Fucilate contro il cane di quartiere: muore Remì, abitanti inferociti

mercoledì 30 gennaio 2019
L'episodio nel Brindisino, a Carovigno: appello dei volontari per individuare il responsabile.

Armato di fucile, si è accanito contro Remì, un cane di quartiere docile e benvoluto da tutti. É caccia al responsabile a Carovigno, dove gli abitanti sono ancora scossi per l'accaduto. L'episodio ieri mattina, in pieno centro storico, quando qualcuno ha deciso di mettere fine alla vita del cane. Alle 8.15 circa, mentre la cittadina era in piena frenesia da inizio giornata, qualcuno armato di fucile ha sparato un colpo, mettendo fine alla tranquilla vita del cane di quartiere. Un anime lo sdegno per l'atto di crudeltà, ma anche il timore che in paese si aggiri qualcuno armato di un fucile evidentemente poco equilibrato. Del caso si stanno interessando i carabinieri, giunti sul posto già ieri mattina, insieme alla polizia locale.

“Il suo nome era Remi’, un randagio che ha pagato con la vita lo squilibrio di una persona che lo ha sparato questa mattina verso le 8,15, in pieno centro cittadino” scrivono sulla loro pagina Facebook i volontari Oipa Brindisi Ostuni-Carovigno  “Ad un orario in cui c’è traffico pedonale e veicolare, in cui una mamma porta i bambini all’asilo.....Remi’ è stato sparato con un colpo secco, colpito, fatto pochi passi e morto in mezzo ad una strada!!!! Questo atto non deve rimanere impunito, il colpevole deve essere trovato e punito!!!!  Rappresenta un pericolo per l’intera comunità! Le indagini da parte dei Carabinieri sono in corso ma chiunque abbia informazioni utili, facciamo appello alla coscienza di ciascuno, di darle il prima possibile. Un atto di una pericolosità sociale molto grave!!!!”.

Chi sa, dunque, parli.


 

Altri articoli di "Animali"
Animali
10/04/2019
Il progetto di due salentini salva le galline destinate ...
Animali
05/04/2019
Il povero animale è stato colpito sul collo, vicino alla testa. L'intento era di ...
Animali
04/04/2019
Incastrato tra le sbarre e spaventato: è stato salvato da un gruppo di ciclisti un ...
Animali
01/04/2019
La felicità dei delfini nelle splendide immagini di ...
Fave, piselli, derivati e alcuni medicinali sono tossici per chi è affetto da favismo: il sindaco di Sesto ...
clicca qui