Aria polare nel bacino del Mediterraneo: tornano freddo e pioggia

mercoledì 23 gennaio 2019

Aria fredda di estrazione polare, in arrivo dalla Groenlandia, sta già affluendo sui settori occidentali del Bacino del Mediterraneo, e nel corso delle prossime ore darà vita ad una tipica circolazione ciclonica, Klaus, sul Mar Ligure.

La carta sinottica prevista dal Servizio Meteorologico Croato "Vrijeme i prognoza DHMZ" per le 13 di oggi, ora locale, mostra una situazione barica piuttosto complessa, caratterizzata da diversi minimi di bassa pressione "a spasso" per l'Europa.

Ad est e ad ovest abbiamo invece due figure anticicloniche: Brigida, sull'Europa Orientale, l'Anticiclone delle Azzorre su vicino Oceano Atlantico.

La disposizione delle figure bariche, in particolare i movimenti dell'Anticiclone delle Azzorre, saranno tali da garantire il flusso di aria fredda verso il Mediterraneo, fornendo così ulteriore linfa vitale alla circolazione ciclonica Klaus.

Il tempo, quindi, sarà in graduale peggioramento anche sul Salento col ritorno delle piogge nella giornata di domani. 

Supermeteo

Altri articoli di "Meteo"
Meteo
26/04/2019
Continua l’anticipo estivo sulla Puglia grazie al ...
Meteo
25/04/2019
Il caldo respiro nord-africano si farà sentire ...
Meteo
24/04/2019
 La persistenza di correnti meridionali sui settori centro-orientali del Bacino del ...
Meteo
23/04/2019
E' stato lo scirocco il protagonista ...
Le linee guida dell’Organizzazione Mondiale della Sanità confermano quello che già sapevamo, ma ...
clicca qui