Organizzano rave party abusivo nel capannone industriale dismesso: 5 persone denunciate

martedì 22 gennaio 2019

Il blitz dei carabinieri di Muro ha certificato l’assenza di agibilità del locale e dei permessi.

Hanno organizzato e pubblicizzato un vero e proprio rave party abusivo, convocato all’interno di un capannone industriale dismesso situato nella zona artigianale di Giuggianello: per questo, 5 persone, tra i 35 e 24 anni, residenti a Poggiardo e Spongano, sono state denunciate dai carabinieri di Muro Leccese, a seguito degli accertamenti delle scorse ore.

Per loro l’accusa è quella di esercizio abusivo di pubblico spettacolo o intrattenimento in locali pubblici e/o aperti al pubblico privi di agibilità. Le verifiche, effettuate nella serata del 19 gennaio, hanno scoperto come l’evento denominato “Shake down party – chapter 3”, fosse pubblicizzato sui social network in assenza della licenza del sindaco del Comune di riferimento e della dichiarazione di agibilità dei locali, che doveva essere preventivamente rilasciata da parte della commissione comunale di vigilanza.

 

Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
18/03/2019
Momenti di tensione ieri mattina a San Pietro Vernotico: il ...
Cronaca
18/03/2019
Sono stati arrestati per detenzione e spaccio di droga due ...
Cronaca
18/03/2019
La denuncia arriva dopo il controllo di una pattuglia dei ...
Cronaca
18/03/2019
Maxi controllo del territorio da parte dei carabinieri ...
La tomografia computerizzata coronarica ha fatto molti passi in avanti, ma il problema è affidarsi a macchinari ...
clicca qui