Si allontana di casa e fa perdere le tracce: ore d'apprensione per un 78enne scomparso

martedì 22 gennaio 2019

Ore di apprensione per i familiari di un 78enne leccese che si è allontanato dalla propria abitazione facendo perdere le proprie tracce.

Sono ore d’apprensione quelle che stanno vivendo i familiari di Bruno Cantobelli, 78enne leccese, rappresentante di commercio, che da circa 48 ore si sarebbe allontanato da casa, scomparendo nel nulla.

Nel pomeriggio di ieri, in Prefettura, si è svolto un tavolo di coordinamento per le ricerche, con il coinvolgimento delle forze dell’ordine, dei vigili del fuoco e della protezione civile. Le ricerche si stanno concentrando nelle zone centrali, in particolare fra piazza Ludovico Ariosto, via del Mare, viale Imperatore Adriano e dintorni, sia in quelle del quartiere Rudiae Ferrovia, dove risiede.

Il SAF dei Vigili del Fuoco sta setacciando la zona, coadiuvato dalle squadre di volontari di Protezione Civile del Coordinamento, dalla Polizia Locale, dai Carabinieri e dalla Polizia di Stato.

L’ultima volta è stato visto con una giacca verde e una tuta nera. Calzerebbe delle ciabatte. Alto circa 1 metro e 70, magro, ha gli occhi castani. Porta capelli e barba bianchi. Purtroppo, a causa di problemi di salute, è soggetto a perdita di memoria. Con ogni probabilità non dovrebbe avere con sé né cellulare né documenti. Ricerche in corso. 

Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
23/02/2019
La tragedia poco prima di mezzogiorno sulla strada che ...
Cronaca
23/02/2019
Il Questore di Lecce decide la chiusura di quindici giorno ...
Cronaca
23/02/2019
Questa notte è scattato l’arresto per ...
Cronaca
23/02/2019
Intervento della Guardia costiera a Porto Cesareo che ha ...
Con Alessandro D’Amelio, responsabile UO Nefrologia e Dialisi – PO «Sacro Cuore di Gesù» ...
clicca qui