"Rock, Rimbaud e caffè”, viaggio in musica e parole con letture di Patti Smith

lunedì 21 gennaio 2019
Al Cineporto reading e musica mercoledì 23 gennaio alle 20. Progetto di Collettiva edizioni indipendenti.

Rock, Rimbaud e caffè è un viaggio nelle letture di Patti Smith partorito da Collettiva edizioni indipendenti (dell’associazione Alice e le altre), un piccolo progetto editoriale inteso non come editoria, ma come pratica per la diffusione e la visibilità del pensiero indipendente, soprattutto delle donne. Ad aprire il ciclo di appuntamenti, inaugurazione di una collana dedicata ai percorsi di lettura, sarà l'appuntamento di mercoledì 23 gennaio al Cineporto.

“In questi anni abbiamo dato vita a molti progetti culturali” spiegano le organizzatrici. “Ci siamo rese conto che, nonostante le competenze delle donne, siamo assenti dalla direzione di case editrici. Da qui la spinta a curare e a pubblicare libri e a organizzare laboratori di scrittura. Con le nostre pubblicazioni vogliamo rientrare nei canali relazionali. Chi decide di sostenere il nostro progetto potrà, quindi, organizzare a casa sua, nella sua libreria indipendente o nella associazione, una presentazione”.

“Mi aprivo la strada
con le unghie e coi denti
attraverso la fitta trama
di una coscienza culturale
della quale non ero al corrente”.
(Patti Smith)

In programma letture di Simona Cleopazzo, Luisa Ruggio, Luciano Pagano, Lorenzo Madaro, Osvaldo Piliego, Rosemily Paticchio, Elisabetta Liguori, Loredana De Vitis

Musica a cura di Angela Albanese, Ivan Meani, Filippo Otello, Pierpaolo Littoria.

Il kit (libretto e cards) raccontano il percorso di lettura di Patti Smith. Un viaggio: da Louisa May Alcott a Pablo Picasso, da Virginia Woolf a Sylvia Plath, da Pier Paolo Pasolini all’amico Allen Ginsberg, da Haruki Murakami a Frida Kahlo ma soprattutto il suo amato Arthur Rimbaud. Le citazioni sono tratti dai suoi libri Just Kids, M Train e Devotion. A questo si aggiungono 10 mini-racconti di scrittrici e scrittori che hanno aderito a questo progetto editoriale scrivendo, a loro volta, l’incontro con gli stessi autori e le stesse autrici preferite da Patti. 

“Questo è un inno alla Patti scrittrice, che contiene un’implorazione ai librai a collocarla sullo scaffale giusto: letteratura” spiega Simona Cleopazzo, curatrice del progetto. “Patti è una scrittrice e i suoi libri sono letteratura. Ed è grazie alla letteratura che l’ho incontrata. Per questa pubblicazione, rileggo i suoi libri per cercare di definire un suo ritratto e riscopro, pagina dopo pagina, parola dopo parola, un senso di vicinanza. Sento un innato rispetto per l’artista che ha richiamato istintivamente la mia attenzione. Sento intime le sue parole, la sua opera. È come se venisse dal mio passato e come se l’avessi già ascoltata mille volte”.

Collettiva, Edizioni Indipendenti di Alice e le altre Ets
Via Idomeneo 20 Lecce

Per info: associazionecollettiva@gmail.com - 392.1995892

 

Altri articoli di "Cultura"
Cultura
15/02/2019
Dopo il primo appuntamento di venerdì scorso, oggi ...
Cultura
08/02/2019
Da oggi fino alla fine di febbraio tre appuntamenti ...
Cultura
08/02/2019
Lunedì 11 Febbraio nell'ambito del progetto ...
Ancora una volta in sala operatoria col direttore di Chirurgia del Vito Fazzi di Lecce, Marcello Spampinato, per ...
clicca qui