Chiede un bicchiere d’acqua e gli servono brillantante: asportato lo stomaco di un 28enne

sabato 19 gennaio 2019

È accaduto a Castrignano del Capo, all’interno di un bar. Indagano i carabinieri della Compagnia di Tricase.

È entrato nel bar per chiedere un po’ d’acqua, ma ha il barista gli ha servito del brillantante. Rischia la vita il giovane imprenditore di Castrignano del Capo, a cui hanno hanno asportato lo stomaco in un’operazione delicatissima i medici del “Panico”.

È accaduto tutto ieri, intorno alle ore 12.30. Il 28 sarebbe entrato nel bar per prendere un farmaco: il barista avrebbe preso la bottiglia sbagliata da sotto il bancone, servendo il detergente. Dopo averlo ingerito, l’imprenditore è caduto a terra, vomitando e poco dopo perdendo i sensi.

Chiamato il 118, è stato trasferito al Pronto soccorso di Tricase dove è stato operato d’urgenza, con l’asportazione dello stomaco.

Sul caso sono state avviate le indagini dei carabinieri compagnia di Tricase. 

Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
24/04/2019
L'auto si è schiantata contro il new jersey in cemento nei pressi di ...
Cronaca
23/04/2019
Anche due feriti gravi trasportati in codice rosso al Vito ...
Cronaca
23/04/2019
Arresto lampo per un soggetto che già nei giorni ...
Cronaca
23/04/2019
Nell’ambito della nota vicenda, l’ex ...
Fave, piselli, derivati e alcuni medicinali sono tossici per chi è affetto da favismo: il sindaco di Sesto ...
clicca qui