Chiede un bicchiere d’acqua e gli servono brillantante: asportato lo stomaco di un 28enne

sabato 19 gennaio 2019

È accaduto a Castrignano del Capo, all’interno di un bar. Indagano i carabinieri della Compagnia di Tricase.

È entrato nel bar per chiedere un po’ d’acqua, ma ha il barista gli ha servito del brillantante. Rischia la vita il giovane imprenditore di Castrignano del Capo, a cui hanno hanno asportato lo stomaco in un’operazione delicatissima i medici del “Panico”.

È accaduto tutto ieri, intorno alle ore 12.30. Il 28 sarebbe entrato nel bar per prendere un farmaco: il barista avrebbe preso la bottiglia sbagliata da sotto il bancone, servendo il detergente. Dopo averlo ingerito, l’imprenditore è caduto a terra, vomitando e poco dopo perdendo i sensi.

Chiamato il 118, è stato trasferito al Pronto soccorso di Tricase dove è stato operato d’urgenza, con l’asportazione dello stomaco.

Sul caso sono state avviate le indagini dei carabinieri compagnia di Tricase. 

Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
20/08/2019
Lo sbarco spontaneo a Santa Maria di Leuca. Operazione di ...
Cronaca
20/08/2019
L'uomo è stato riconosciuto dai tatuaggi durante la ...
Cronaca
20/08/2019
Militari impegnati nel contrasto allo spaccio di ...
Cronaca
20/08/2019
L'uomo era scomparso a Santa Maria al Bagno ed è ...
Il bambino con disturbi dello spettro autistico non comunica, non guarda negli occhi: dà tutta una serie di ...
clicca qui