Poli Bortone rimpiange il '98: "Non sono candidata, troppa confusione e improvvisazione"

venerdì 18 gennaio 2019
L'ex sindaco che Forza Italia ha proposto come candidata al tavolo di centrodestra ad un passo dal No: "Ci vorrebbe più serietà e preparazione negli esponenti politici"

“Non sono candidata, ma Forza Italia, nonostante le mie pesanti e motivate riserve, ha inteso proporre il mio nome”. Lo scrive Adriana Poli Bortone in una nota in cui lamenta di trovarsi di fronte ad un “quadro di incertezze, di assenza di dibattito sui programmi, di comportamenti e metodi distonici”.

“Le dichiarazioni che ascolto mi confermano sempre più nella convinzione che la politica deve abbandonare improvvisazione ed estemporaneità per riprendere la barra dritta della serietà nella preparazione di base dei candidati, nei modi, nei metodi, nella selezione del personale politico – scrive l'ex sindaco - la confusione che impera soprattutto nelle elezioni amministrative non agevola certo la crescita di una matura civica, anzi mi pare che allontani sempre più il cittadino dall’esercizio del diritto –dovere del voto”.

Un tono deluso quello della Poli Bortone che guarda con sconforto alla situazione politica attuale di Lecce, specie se confrontata con quella del passato:

“Rimpiango il ’98, quando, con entusiasmo, volli  una squadra per larghissima parte di giovani assessori, una squadra mista di competenze e giovani promesse, che dette il meglio di sé nell’impegno per “rivoltare” la città. Oggi mi chiedo se ci siano quelle condizioni, ma il quadro complessivo che sta venendo fuori da dibattiti, spesso privi di contenuti reali, mi fa radicare sempre più nel pensiero di augurare che altri, diversi da me, possano affrontare tempi migliori”.

Altri articoli di "Politica"
Politica
20/02/2019
L'ex assessore accetta l'investitura arrivata da Forza ...
Politica
19/02/2019
L'addio amaro dopo la consultazione di ieri ...
Politica
19/02/2019
Dopo l’apertura al Parco di Belloluogo, da domani ...
Politica
19/02/2019
Il sindaco Flavio Filoni sul caso della discarica ...
"Lo Studio Nazionale Fertilità" conferma l’allarme: gli italiani sono sempre meno fecondi e poco ...
clicca qui