Lecce sul duo Trotta-Tumminello. Torromino ceduto alla Juve Stabia

venerdì 18 gennaio 2019

Imminenti le cessioni di Lucioni al Sassuolo e Armellino al Monza. Per la difesa piacciono Maietta, Costa e Pisacane.

Un altro pezzo importante del Lecce vincitore del campionato di C la passata stagione saluta la ciurma di Liverani. Si tratta di Giuseppe Torromino, attaccante classe 1988 il cui passaggio a titolo definitivo alla Juve Stabia è stato ufficializzato questo pomeriggio. Il crotonese lascia dopo due anni e mezzo in cui ha collezionato 59 presenze e 15 reti in campionato, più 7 partite e 2 reti in Coppa Italia. Indelebile per tutti i supporter giallorossi, per cui era Hulk, il suo ruolo da protagonista nel ritorno in quella Serie B dove, abbastanza clamorosamente, ha trovato spazio solo per 10 minuti a Livorno (con il Lecce già avanti 0-3), risultando di fatto ben presto un esubero nella rosa di Liverani.

La cessione di Torromino libera di fatto un posto “over” nell’attacco del Lecce, posto che sfumati Budimir (ufficializzato dal Maiorca) e Ceravolo (a un passo dalla Cremonese) potrebbe essere preso da Marcello Trotta, attaccante classe 1992 che arriverebbe in prestito con diritto di riscatto dal Sassuolo, dove è ai margini del progetto tecnico. Trotta, protagonista in positivo negli ultimi due anni in A con la maglia del Crotone, sarebbe un vero e proprio colpo per l’attacco giallorosso. L’arrivo del 26enne cresciuto tra Manchester City e Fulham non esclude quello, vicinissimo, di Marco Tumminello, che essendo invece un “under” andrebbe a colmare la casella che dovrebbe essere liberata dalla cessione in prestito al Rimini di Dubickas.

Manovre in attacco dunque, ma non solo. Domani dovrebbe essere il giorno dell’ufficializzazione di Armellino al Monza. Liverani non avrebbe voluto rinunciare alla mezzala, preferendo sacrificare magari Arrigoni, ma l’offerta del club di Berlusconi è apparsa irrinunciabile viste le premesse. Ancor più difficile sarebbe stato trattenere Fabio Lucioni, per il cui passaggio al Sassuolo sarebbe sempre più questione di ore. Per sostituirlo il favorito è Domenico Maietta dell’Empoli, seguito da Fabio Pisacane del Cagliari e da Andrea Costa del Benevento.

Fonte: Salentosport.net 

Altri articoli di "Lecce"
Lecce
23/04/2019
Nell’ambito della nota vicenda, l’ex ...
Lecce
23/04/2019
Il messaggio comparso nel forum, "Brescia in ...
Lecce
23/04/2019
Per il candidato sindaco del M5S è necessario ...
Lecce
23/04/2019
Il candidato sindaco del centrosinistra punta sulla ...
Fave, piselli, derivati e alcuni medicinali sono tossici per chi è affetto da favismo: il sindaco di Sesto ...
clicca qui