Risveglio sotto 0 ma migliora in giornata: torna lo scirocco

mercoledì 16 gennaio 2019

Gelido risveglio questa mattina con intense gelate nelle zone interne. Di seguito, i valori minimi più significativi:

 Sarolo (BR): -4.8°

 Lequile (LE): -3.4°

 Taurisano (LE): -2.6°

 San Pancrazio Salentino (BR): -1.5°

Cambio circolatorio in corso: l’anticiclone Angela, il quale ormai da settimane stazionava tra Europa occidentale e vicino Oceano Atlantico, ha cambiato la sua disposizione, espandendosi temporaneamente verso est, lungo i paralleli.

La pressione è quindi in aumento anche sul Salento, dove il tempo è in deciso miglioramento, mentre l’aria fredda artica che ci ha interessato nella giornata odierna è in rapido allontanamento verso est, “incalzata” da aria più mite in arrivo da ovest.

Le perturbazioni sono quindi costrette a scorrere a latitudini più elevate ma, la posizione via via più defilata verso ovest dell’Anticiclone delle Azzorre, di cui è già possibile notare un massimo pari a 1029 hPa in pieno Oceano Atlantico, garantirà l’ingresso sul Mediterraneo delle perturbazioni nord-atlantiche.

Le temperature, quindi, subiranno un calo sensibile sui settori occidentali europei, mentre saranno in netto aumento ad est, soprattutto sulla Penisola balcanica, dove sono stimati, alla quota di riferimento di 850 hPa, aumenti anche dell’ordine di 12°-14° rispetto ai valori molto freddi attuali.

Dunque, dopo una fase a metà settimana con tempo variabile, a tratti instabile, avremo probabilmente il ritorno dello scirocco e delle piogge (da confermare), in un contesto caratterizzato da temperature in generale aumento.  

Supermeteo

Altri articoli di "Meteo"
Meteo
18/03/2019
Inizio settimana mite e umido ma una perturbazione ...
Meteo
17/03/2019
Ci aspetta una mite e ampiamente soleggiata, in compagnia di uno scirocco sempre ...
Meteo
15/03/2019
Torna la primavera. tempo in deciso miglioramento sul Salento grazie al graduale ...
Meteo
14/03/2019
Risveglio autunnale per Puglia e Basilicata: una perturbazione di origine Atlantica sta ...
La tomografia computerizzata coronarica ha fatto molti passi in avanti, ma il problema è affidarsi a macchinari ...
clicca qui