Un progetto salentino a Las Vegas: ecco il carrello intelligente della Tactile Robots

lunedì 14 gennaio 2019
Il progetto, vincitore del bando PIN della Regione Puglia, è approdato al Ces 2019, la fiera punto di riferimento degli appassionati di tecnologia.

Successo a Las Vegas per un progetto tutto salentino. Al CES 2019, la fiera delle innovazioni tecnologiche, si è fatto notare il carrello intelligente progettato dalla Tactile Robots, azienda leccese fondata da tre giovani salentini. Il loro robottino, pensato per arrivare da solo fino a destinazione, trova un possibile utilizzo in diversi ambiti: dai ristoranti, fino agli alberghi e agli ospedali, dove potrà sostituire il personale in semplici compiti, offrendo per di più un’esperienza divertente e sorprendente a chi lo utilizza.

Spiegano i progettisti (Riccardo Tornese, Marco Minetti, Andrea Di Tondo) che hanno avviato la startup nel maggio 2017, vincendo il bando Pin della Regione Puglia, iniziativa delle Politiche Giovanili “rivolta ai giovani e alle giovani che intendono realizzare progetti imprenditoriali innovativi ad alto potenziale di sviluppo locale e con buone prospettive di consolidamento, rafforzando le proprie competenze”: “L’utilizzo del nostro robot protegge la privacy dei clienti: ordinare il servizio in camera quando si è in accappatoio o in pigiama non è più un problema. Il carrello intelligente ha tutti i vantaggi di un carrello tradizionale: è capiente, è compatto e lo si può spostare in maniera intuitiva, semplicemente toccandolo. In più, è dotato di sensori e di motori che gli permettono di muoversi da solo e di ridurre lo sforzo fisico quando lo si sposta manualmente”.

“Siamo salentini” raccontano “ma abbiamo studiato e lavorato in giro per l’Europa. Dopo un’esperienza di lavoro in una startup nella robotica industriale in Austria e dopo una prima esperienza di lancio di startup digital, abbiamo deciso di puntare sul mercato del futuro: la robotica di servizio. Il carrello intelligente è il risultato dello studio delle tecnologie emergenti e dei mercati con maggiore bisogno di innovazione tecnologica”.

Altri articoli di "Scienza e tecnologia"
Scienza e tecnolo..
23/05/2019
L’idea dell’officina creativa digitale Rubik , ...
Scienza e tecnolo..
22/05/2019
L'idea di un gruppo di studenti di Unisalento per combattere la dipendenza da ...
Scienza e tecnolo..
19/05/2019
Le amministrazioni avranno la possibilità di ...
Scienza e tecnolo..
16/05/2019
Mauro Ferrari, la cui famiglia è originaria di Parabita, a partire dal 2020 ...
L’obiettivo della deospedalizzazione è possibile in Puglia grazie a un progetto che permette a chi ...
clicca qui