Michela Pascali segretaria Silp Cgil: è la prima omosessuale ai vertici di un sindacato di polizia

domenica 13 gennaio 2019
Poliziotta da 20 anni, la 45enne leccese, intervistata dal Corriere della Sera. 

Si chiama Michela Pascali ed è leccese la prima poliziotta dichiaratamente omosessuale che raggiunge un ruolo di vertice all'interno di un sindacato di polizia. Pascali, 45 anni e da 20 anni in divisa,è stata eletta all'interno della segreteria nazionale del Silp Cgil, Sindacato italiano dei lavoratori di Polizia. La 45enne poliziotta ha raccontato la sua storia al Corriere della Sera: dopo un matrimonio e due figli, di 17 e 14 anni, ha deciso di lasciare spazio alla sua omosessualità ed è andata a convivere con la sua compagna. “Sono convinta di essere stata eletta non di certo perché sono omosessuale- ha commentato la neosegretaria - io lavorerò per tutti i miei colleghi, ci sono un sacco di problemi da affrontare. Sarei ipocrita a non ammettere che esiste la discriminazione verso gli omosessuali anche all’interno delle Forze di Polizia. Ma non perché esista una problematica specifica, semplicemente è un riflesso di quello che accade nella società. Come sindacato dobbiamo lavorare per contrastare il disagio sul lavoro che ognuno può sperimentare. E certamente ci sarà uno sforzo da parte nostra anche per tutelare chi senta il bisogno, all’interno delle Forze di Polizia di fare coming out”.

Altri articoli di "Società"
Società
19/02/2019
Il presidente della Regione ha voluto incontrare ...
Società
19/02/2019
Il sindaco Taurino interviene sui molti episodi di cronaca ...
Società
18/02/2019
La barca, un tempo sequestrata per immigrazione clandestina ...
Società
14/02/2019
La denuncia dei rappresentanti di Confindustria regionale ...
"Lo Studio Nazionale Fertilità" conferma l’allarme: gli italiani sono sempre meno fecondi e poco ...
clicca qui