Breve parentesi mite, poi tornerà il gelo dal Nord

sabato 12 gennaio 2019

Inizio del nuovo anno all’insegna del freddo intenso per il Salento, con temperature costantemente al di sotto delle medie tipiche del periodo, riferite al trentennio 1981-2010.
Nello specifico, la prima decade di gennaio termina con un’anomalia complessiva (scarto dalla media) di -3.6°, con un picco di ben 10° sotto media per le temperature massime raggiunto nella giornata di venerdì 4 gennaio, quando il nostro territorio è stato colpito da diffuse e localmente intense nevicate.

Un temporaneo aumento delle temperature è tuttavia atteso tra domenica e la prima parte di lunedì a causa dell’ingerenza di più correnti occidentali.
Un nuovo impulso di aria fredda di estrazione artico-marittima, accompagnato da forti venti settentrionali, farà però nuovamente calare le temperature tra il pomeriggio-sera di lunedì e, soprattutto, nel corso della giornata successiva, martedì 16 gennaio.

Da metà settimana, invece, potrebbe aprirsi una fase più mite, con temperature che, gradualmente, rientrerebbero attorno ai valori medi tipici del periodo (da confermare).

Supermeteo.com




Altri articoli di "Meteo"
Meteo
20/02/2019
I principali modelli di calcolo confermano il ritorno di ...
Meteo
19/02/2019
 Il cielo sereno e l'assenza di nubi hanno favorito un ottimo irraggiamento notturno ...
Meteo
18/02/2019
Il  mite respiro del vasto e potente anticiclone Dorit ...
Meteo
16/02/2019
Un sabato tranquillo, caratterizzato da cielo in prevalenza sereno con vento sempre ...
"Lo Studio Nazionale Fertilità" conferma l’allarme: gli italiani sono sempre meno fecondi e poco ...
clicca qui