Breve parentesi mite, poi tornerà il gelo dal Nord

sabato 12 gennaio 2019

Inizio del nuovo anno all’insegna del freddo intenso per il Salento, con temperature costantemente al di sotto delle medie tipiche del periodo, riferite al trentennio 1981-2010.
Nello specifico, la prima decade di gennaio termina con un’anomalia complessiva (scarto dalla media) di -3.6°, con un picco di ben 10° sotto media per le temperature massime raggiunto nella giornata di venerdì 4 gennaio, quando il nostro territorio è stato colpito da diffuse e localmente intense nevicate.

Un temporaneo aumento delle temperature è tuttavia atteso tra domenica e la prima parte di lunedì a causa dell’ingerenza di più correnti occidentali.
Un nuovo impulso di aria fredda di estrazione artico-marittima, accompagnato da forti venti settentrionali, farà però nuovamente calare le temperature tra il pomeriggio-sera di lunedì e, soprattutto, nel corso della giornata successiva, martedì 16 gennaio.

Da metà settimana, invece, potrebbe aprirsi una fase più mite, con temperature che, gradualmente, rientrerebbero attorno ai valori medi tipici del periodo (da confermare).

Supermeteo.com




Altri articoli di "Meteo"
Meteo
24/05/2019
Freddo fortemente anomalo, per il periodo! Possiamo riassumere così i primi 20 ...
Meteo
23/05/2019
Lo scivolamento da Nord di un nucleo di aria più ...
Meteo
22/05/2019
Temperature in ulteriore ripresa su valori molto miti di giorno, con massime anche ...
Meteo
21/05/2019
Splende il sole stamattina su tutta la Puglia, ma tra tarda mattinata e pomeriggio ...
L’incontinenza urinaria femminile è un problema che non dev’essere mai sottovalutato: ci sono ...
clicca qui