Adam's hand: la mano bionica di 3 salentini alla fiera hi-tech di Las Vegas

venerdì 11 gennaio 2019
Il Salento vola sempre più in alto: tre giovani ingegneri hanno presentato la loro invenzione al CES di Las Vegas, la fiera di elettronica più importante al mondo.

Arriva direttamente dal Salento la rivoluzione nel campo della tecnologia di consumo: Adam's hand è l'acronimo di "A Dialogic, Adaptive, Modular, Sensitive Hand" e nasce 3 anni fa dall'idea di un giovane ingegnere informatico, Giovanni Zappatore, che ha trasformato la sua tesi di laurea in una startup.

Sono dodici giovanissimi a formare la società BionIT Labs Srl, tra cui Federico Gaetani e Matteo Avantaggiato, che dall'8 all'11 gennaio insieme a Giovanni Zappatore hanno presentato  la loro invenzione al CES di Las Vegas, la più importante fiera hi-tech al mondo.

Si tratta di una protesi non invasiva stampata in 3D, nata per gli amputati fino al livello del gomito e permette di afferrare oggetti tramite apertura e chiusura delle dita, adattandosi alle esigenze del paziente.

La società, che collabora con l'Università del Salento, il Politecnico di Bari e il Politecnico di Torino, ha già collezionato numerosi successi in campo internazionale: Adam's hand è stata presentata anche in Texas alla fiera "South by Southwest" e ha ottenuto il Certificato di eccellenza da parte dell'Unione Europea.
Altri articoli di "Lecce"
Lecce
25/08/2019
Strade e piazze piene nel primo giorno di festa per i Santi ...
Lecce
25/08/2019
Un tifoso diversamente abile aveva lamentato la decisione ...
Lecce
25/08/2019
L’assegnazione della manifestazione in programma per il 2026, permetterà ...
Lecce
24/08/2019
Disagi sulle strade salentine, dove si registrano lunghe ...
Oggi abbiamo incontrato il professor Michele Vetrugno per affrontare il tema del distacco della retina. Alcune malattie ...
clicca qui