Al via la Stagione Teatrale 2019: in scena all'Apollo "Il maestro e Margherita"

mercoledì 9 gennaio 2019

Domani alle 21 presso il Teatro Apollo si apre la stagione teatrale del Comune di Lecce, con Michele Riondino in "Il maestro e Margherita".

Il Teatro Paisiello e il Teatro Apollo ospiteranno l'intera Stagione Teatrale del Comune di Lecce, a cominciare con lo spettacolo "Il Maestro e Margherita", tratto dal romanzo di Michail Bulgakov, uno degli autori più russi più famosi del Novecento.

Grazie alle acute idee del regista Andrea Baracco e alla forte identità di attori come il pugliese Michele Riondino, Francesco Bonomo e Federica Rosellini, magia e diavoleria vengono sulla Terra per mettere in crisi gli assetti psicologici dell'uomo. ù

Notevole è l'abilità della riscrittrice del romanzo, Letizia Russo, che ha modificato il finale e ha saputo ridurre con accortezza una materia di 140 personaggi pensati originariamente da Bulgakov, a soli 11 attori, procedendo con fluidità nelle due storie principali: quella paradossale di Mosca e quella della Gerusalemme di Ponzio Pilato.

Un eccezionale Michele Riondino riveste la figura del mistofelico Woland, che visita l'Unione Sovietica esercitando magia nera e gestisce l'irrazionalità dei due amanti, il Maestro e Margherita appunto. I due personaggi, interpretati da Francesco Bonomo e Federica Rosellini, rimangono fatalmente imprigionati l'uno nella mente dell'altra e sono l'espressione di una tormentata storia d'amore.

La scenografia, costellata di scritte e disegni e l'atmosfera tetra rompono la barriera tra realtà e finzione, catapultando lo spettatore in un vortice di immaginazione e mistero.

Nel corso della stagione seguiranno: "Macbettu" di Alessandro Serra (19 gennaio - Teatro Apollo), "Icaro caduto" con Gaetano Colella (23 gennaio - Teatro Paisiello), "La bisbetica domata" (31 gennaio - Teatro Apollo), "Invisibili" di Mohamed Baè (3 febbraio - Teatro Paisiello), "Come sono diventato stupido" (12 febbraio - Teatro Paisiello), "Don Chisciotte, tragicommedia dell'arte e "Libero è il mio canto" (19 e 25 febbraio - Teatro Paisiello), "La gioia" (2 marzo - Teatro Apollo), "Humana vergogna" (11 marzo - Teatro Paisiello), "Sicilia" (dal 12 al 16 marzo - Convento degli agostiniani), "Accabadora" con Anna Della Rosa (16 marzo - Teatro Paisiello), "L'abisso" (27 marzo - Teatro Paisiello), "La tempesta" (3 aprile - Teatro Apollo), "Dr. Nest" (9 aprile - Teatro Apollo), "Miles gloriosus", "Club 27", "Il paese che non c'è. Viaggio nel popolo delle montagne" (11, 17-24 aprile - Teatro Paisiello); in chiusura "La scortecata" (9 maggio - Teatro Apollo) e "Napul'è" (17 maggio - Teatro Apollo).

Altri articoli di "Eventi"
Eventi
12/01/2019
Domani, domenica 13 gennaio, a La Fabbrica8 arriva uno dei grandi protagonisti del ...
Eventi
11/01/2019
Nella scorse ore in Prefettura, la riunione della Commissione provinciale di vigilanza ...
Eventi
11/01/2019
Stasera, a partire dalle 21.30, pièce divertente e brillante della Compagnia ...
Eventi
08/01/2019
Il 10 gennaio s’inaugura la stagione teatrale con la ...
Il melanoma si può sconfiggere con una buona prevenzione. Nel reparto di Chirurgia plastica del Fazzi si ...
clicca qui