L'influenza si fa sentire: Salento "zona rossa"

lunedì 7 gennaio 2019
I dati su base volontaria sono raccolti su base volontaria dal sito Influweb. 

L'influenza si fa sentire nel Salento più che in altre zone d'Italia. Lo dicono i dati raccolti da Influweb, il portale che raccoglie le segnalazioni degli utenti. Nella mappa che si basa sulla percentuale dei partecipanti a Influweb che presentano sintomi influenzali, nelle ultime tre settimane il Salento è “zona rossa”: la percentuale di casi è superiore al 10%. Nel Sud Italia è l'unica provincia.

La definizione usata per sindrome influenzale corrisponde alla definizione usata dall'ECDC (European Center for Disease Control) e grazie ai dati raccolti tramite Influweb, i ricercatori ricevono informazioni sull'andamento dell'influenza in Italia.

Il sistema di monitoraggio per malattie di tipo influenzale (influenza-like-illness o ILI) basato sull'attività di volontari-utenti web (De GroteGriepmeting) è nato nel 2003, in Olanda e Belgio. Il successo del progetto, che ha avuto più di 30.000 partecipanti già dal primo anno, ha ispirato la messa a punto di un'iniziativa simile in Portogallo nel 2005 (Gripenet). Dal 2008, il sistema è attivo anche in Italia con  il nome di Influweb. Dal 2009, le varie piattaforme europee sono parte del progetto integrato Epiwork finanziato dalla Comunità Europea: lo scopo è sviluppare una piattaforma unica per lo studio e la previsione della propagazione delle malattie infettive in Europa. Dal 2009, anche in Gran Bretagna è stato lanciato un sito per la sorveglianza dell'influenza ( Flusurvey). Negli anni successivi, piattaforme simili sono state attivate in Svezia (Influensakoll), Francia (Grippenet) e Spagna (Gripenet), Irlanda (Flusurvey ) e Danimarca (Influmeter).

Altri articoli di "Sanità"
Sanità
18/06/2019
Dopo lo straordinario intervento al "Fazzi" e un lungo periodo di ...
Sanità
18/06/2019
L'iniziativa del consigliere Giampiero De Pascalis che ha raccolto le firme di migliaia ...
Sanità
17/06/2019
I buoni risultati prodotti dallo Studio osservazionale Eribe. Curare il cancro senza ...
Sanità
15/06/2019
Lunedì prossimo l’inaugurazione del centro ...
Rimuovere le corde vocali intaccate dal tumore e utilizzare una protesi costosissima, tecnologicamente ...
clicca qui