Chiricò, capitolo chiuso: va a Monza il brindisino contestato dagli ultrà

venerdì 4 gennaio 2019

Si chiude il capitolo Chiricò-Lecce. L'attaccante è stato ceduto, a titolo definitivo, al Monza. 

Capitolo chiuso. Dalle 17 di oggi, Cosimo Chiricò è ufficialmente un calciatore del Monza, squadra di proprietà di Silvio Berlusconi militante nel girone B di Serie C.

Il brindisino è stato ceduto a titolo definitivo. Per lui, quest’anno, solo 12 minuti più recupero giocati con la maglia del Lecce, nella gara interna contro la Salernitana del 2 settembre, finita 2-2, quando Liverani lo mandò in campo per sostituire Scavone. Sin dal momento dell’ufficializzazione del ritorno del calciatore in maglia giallorossa, gli Ultrà Lecce fecero capire la loro netta contrarietà alla mossa di mercato della società. Il calciatore, in una tesa conferenza stampa, cercò di chiudere definitivamente l’argomento chiedendo scusa per alcuni suoi atteggiamenti poco delicati nei confronti della squadra, al termine della stagione 2012/13, promettendo di “non fare più cazzate” e di impegnarsi a fondo nella causa giallorossa. Parole che non bastarono a placare gli animi e che sfociarono nella non convocazione, da parte della società, dell’attaccante per la trasferta di Ascoli, sino al progressivo allontanamento dalla prima squadra.

Nella stagione 2012/13 Chiricò ebbe la chance di giocare da titolare nelle formazioni che furono di Lerda, Toma e Gustinetti e fu uno dei migliori in quel campionato chiuso, poi, malamente, con la doppia finale playoff persa col Carpi. La sua buona annata, a livello personale, fu poi vanificata da una foto postata sui suoi canali social che lo ritraeva rilassato a bordo di una piscina proprio nella giornata in cui la squadra avrebbe dovuto sostenete l’ultimo allenamento di quella stagione.

La sua carriera a Lecce si chiude con il seguente bilancio: 28 presenze (una in B, le altre in Lega Pro) in campionato con cinque reti e tre presenze tra Coppa Italia e Coppa Italia di Lega Pro con una rete.

 

Fonte: Salentosport.net

 

Altri articoli di "Calcio"
Calcio
21/01/2019
Il centrocampista, lo scorso anno, è stato protagonista della promozione dei ...
Calcio
19/01/2019
La soddisfazione del tecnico: "Usciamo da questa gara ...
Calcio
19/01/2019
Salentini superiori agli avversari per tre quarti di gara, ...
Calcio
19/01/2019
Venuti e Falco non sono al top e potrebbero partire dalla panchina, così come ...
La steatosi epatica non dà sintomi particolari ed è una patologia diffusa: i grassi si accumulano nelle ...
clicca qui