Ad Aradeo apre il "Teatro dei luoghi" dei Cantieri Koreja

venerdì 26 agosto 2011
Dal 30 agosto al 4 settembre Aradeo ospiterà la kermesse di spettacoli, mostre ed installazioni arricchita dalle presenze di Oskaras Korsunovas, Emma Marrone e Raffaele Nigro 
 
I Cantieri Teatrali Koreja per una settimana tornano ad Aradeo, nel luogo dove negli anni Ottanta avviarono il loro percorso culturale e professionale. Un ritorno a casa per ripetere l’esperienza unica ed affascinante di fare della cittadina a ridosso della Grecìa Salentina un luogo per il teatro. Fu quello il primo esperimento in Puglia con spettacoli che si tenevano in vecchie masserie, nelle corti e nei palazzi, nelle case di campagna, nelle grotte tufacee e nelle piazze del centro cittadino. 
Aradeo dunque torna ad essere “il teatro dei luoghi” e dal 30 agosto al 4 settembre ospita rappresentazioni, incontri, mostre, proiezioni, installazioni e workshop. Una cartellone intenso e di qualità, arricchito dalla presenza in esclusiva nazionale del regista lituano Oskaras Korsunovas (fra i più interessanti della scena europea), vip di una brochure che diventa modello di valorizzazione e promozione culturale in ambito nazionale ed internazionale di un territorio tirato fuori dalla marginalità e dalla perifericità. Parola chiave del progetto è “incontro”, per conoscersi e soprattutto per riconoscersi. 
La settimana di spettacoli inizia martedì 30 e termina domenica 4 settembre (sipario alle 20.30, piazza Indipendenza). Una rappresentazione a sera con Brat (Fratello) Cantieri per un’opera Rom (nella foto a sinistra, in programma il 30 agosto); Doctor Frankenstein (31 agosto); Paladini di Francia (1 settembre); La passione delle Troiane (2 settembre), Giardini di Plastica (3 settembre) e Iancu, un paese vuol dire (nella foto a destra, 4 settembre). Chicca dell’evento è la messa in scena in esclusiva nazionale (3 e 4 settembre, ore 20.30, piazza Municipio) di Fireface, storia familiare di una fiamma incestuosa tra fratelli adolescenti per la regia di Oskaras Korsunovas.
Da corollario agli appuntamenti di spettacolo teatrale faranno la mostra fotografica “Volti e immagini di Aradeo e i Teatri” (dal 30 agosto al 2 settembre presso Palazzo Grassi e piazza S. Nicola); le installazioni urbane tra le vie e le corti del centro storico (dal 30 agosto al 4 settembre) realizzate da Luca Ruzza e gli incontri e “dimostrazioni di lavoro” che a palazzo Grassi (dal 30 agosto al 2 settembre dalle 22) vedranno protagonisti gli artisti aradeini, Giovanni Minerba, Cesko e Rekkia degli Après la classe, Gabriele Blandini e Bunda Move The funk machine, Emma Marrone, Franco Ferramosca, Michele Bovino, Franca Carallo, Antonio Carallo, Antonio Aluisi, Coro Polifonico e Banda Municipale, Cristina Mileti e Stefania Tramacere.
La parentesi dei dibatti e delle proiezioni sul tema “Teatro, territorio e piccole comunità” si anima a palazzo Grassi. Tra gli ospiti l’attore Rade Serbedzija (30 agosto), l’assessore regionale Angela Barbanente (il 31 agosto); il regista Gabriele Cavis (il 1° settembre); gli scrittori Franco Arminio e Raffaele Nigro (il 2 settembre) ed il direttore del festival “Da Sodoma a Gomorra” Giovanni Minerba (il 3 settembre). Festa finale con drink e musica a palazzo Grassi, il 4 settembre a sera. 
Ingresso agli spettacoli: 5 euro; Minicard (abbonamento a 4 spettacoli a scelta): 15 euro. Info: 0832.242000, www.teatrokoreja.it
 
Daniele Greco 
Altri articoli di "Spettacoli"
Spettacoli
18/10/2019
Il barbonaggio teatrale compie dieci anni, in programma ...
Spettacoli
15/10/2019
Ancora pochi giorni alla messa in scena di “Carmen” di Georges Bizet, ...
Spettacoli
09/10/2019
A Lecce ritorna la grande lirica con l’opera di Mozart per la regia di Katia ...
Spettacoli
23/09/2019
Avrà luogo ad Otranto mercoledì 25 settembre, alle ore 21, nella suggestiva ...
I numeri sono confortanti: con le nuove tecnologie e con le nuove terapie guariscono di più i piccoli colpiti ...
clicca qui