Notte di San Silvestro a Nardò: in piazza Luca Dirisio, Mudù e i dj di Radio Norba

venerdì 28 dicembre 2018

Musica, balli e divertimento nel cuore della città a partire dalle ore 22.

Il 2019 si aspetta a Nardò in piazza Salandra con il Winter Show Capodanno 2019. A partire dalle ore 22 di lunedì 31 dicembre, infatti, tutti in piazza ad accompagnare il nuovo anno con la musica e il divertimento. L’evento, condotto dalle “voci” e i volti di Radionorba e Radionorba Tv Marco Guacci e Claudia Cesaroni, vedrà alternarsi sul palco nel cuore della città l’esilarante comicità di Umberto Sardella, direttamente da Mudù, e le canzoni di Luca Dirisio, il quarantenne cantautore abruzzese che nel 2004, con “Calma e sangue freddo”, il suo primo singolo di successo, firmò un brano tormentone che lo portò a vincere il premio “Artista rivelazione dell’anno” alla quarantunesima edizione del Festivalbar. Dirisio ha all’attivo quattro album in studio, diverse partecipazioni al Festival di Sanremo e ha in cantiere un nuovo progetto discografico per il 2019. Si ballerà e si canterà sino a notte fonda con la musica dei dj Adamo Cotardo e Antonio Zuccalà. Ci sarà anche l’animazione delle bellissime “radioline”.

“Ci aspettiamo una piazza gremita - dice l’assessore allo Sviluppo Economico e Turismo Giulia Puglia - che scelga il sano divertimento e la musica in vista del fatidico momento della mezzanotte e ovviamente anche oltre. Sul palco ci sarà il giusto mix di freschezza, buona musica e risate, ideali per una notte come questa. La raccomandazione è di viverla nel migliore dei modi e senza rischi”.

Per l’occasione, a partire dalle ore 8 del 31 dicembre (e fino alle ore 5 del giorno successivo), è vietata la sosta e la circolazione su piazza Salandra e corso Vittorio Emanuele II. Inoltre, dalle ore 12 del 31 dicembre alle ore 5 del giorno dopo è vietata a chiunque la vendita per asporto e la somministrazione di bevande di qualunque genere in contenitore di vetro o lattina e di detenere a qualunque titolo qualsiasi recipiente di vetro o lattina. Il divieto si applica agli esercenti di pubblici esercizi, esercizi commerciali, attività di commercio su area pubblica, attività artigianali del settore alimentare, circoli e altri punti ristoro situati in un raggio di 500 metri da piazza Salandra. Qualsiasi bevanda fornita in bottiglie di plastica dovrà essere consegnata priva del tappo di apertura. Infine, dalle ore 12 del 31 dicembre alle ore 5 del giorno dopo è vietato, sul suolo pubblico o in luogo aperto al pubblico, consumare o detenere a scopo di consumo ogni genere di bevanda superalcolica all’interno del centro urbano (marine escluse) e nella stessa area è vietata la somministrazione, la vendita per asporto o consumo sul posto ovvero le cessione a terzi a qualsiasi titolo di superalcolici, in particolare agli esercenti di pubblici esercizi, esercizi commerciali, attività di commercio su area pubblica, attività artigianali del settore alimentare, circoli e altri punti ristoro. I divieti fanno riferimento a tutte le bevande alcoliche di gradazione superiore a 21%. Le violazioni saranno punite con una sanzione amministrativa da 50 a 500 euro.

 

Altri articoli di "Eventi"
Eventi
07/12/2019
L’amministrazione comunale ha messo a punto un ...
Eventi
06/12/2019
Non solo il concerto dei Boomdabash, nella rassegna tradizionale che si tiene nella ...
Eventi
06/12/2019
Taglio del nastro per “Sand Nativity 2019”, la ...
Eventi
05/12/2019
Appuntamento il 10 dicembre, alle 17.30, organizzato ...
Oggi siamo andati nel Centro Calabrese di Cavallino per incontrare la dietista Patrizia Gaballo, che lavora in ...
clicca qui