Parco Palmieri, Massimo Donno canta De Andrè

venerdì 28 dicembre 2018

Questa sera concerto a Martignano, alle 21 nel Parco Turistico Culturale Palmieri.

La Pro Loco di Martignano e la Cooperativa sociale Open di Parco Palmieri, presentano: un viaggio, che inizia nel 1940 e finisce nel 1999, che parte da Genova e finisce a Milano, che esplora tutto ciò che accade tra "Tutto Fabrizio De Andrè" del 1966 ed "Anime Salve" del 1996.

Trent'anni di musica, poesia, posizioni ideologiche e politiche, vicende umane in un Italia in continuo movimento. Una voce e una chitarra, quelle del cantautore Massimo Donno, per raccontare Fabrizio De Andrè, la sua Genova, il suo amore, la sua anarchia, la sua solitudine.

Sono questi gli ingredienti di una serata di qualità alla quale vi invitano la Pro Loco di Martignano e la Cooperativa sociale Open di Parco Palmieri, in compagnia di una delle voci e sensibilità artistiche più profonde del Salento.

Massimo Donno è cantautore e musicista salentino. Si divide tra scrittura, cantautorato e teatro. Realizza il suo primo album solista nel 2013 dal titolo "Amore e Marchette". Diverse le collaborazioni, da Alberto Bertoli a Luciano Melchionna, da Juan Carlos "Flaco" Biondini a Mirko Menna, da Maurizio Geri a Riccardo Tesi con il quale realizza "Partenze" (Visage Music¬2015), album che i giurati del Premio Tenco inseriscono nella rosa dei migliori 49 album italiani dell'anno. Nel giugno 2017 pubblica un nuovo lavoro, libro e CD, dal titolo "Viva il Re!" (Squilibri Editore-Visage Music), eseguito con un ensemble bandistico di venti elementi, con il prezioso contributo di Gabriele Mirabassi e Lucilla Galeazzi.

Ingresso libero. Info: 389.5544424

Altri articoli di "Eventi"
Eventi
19/08/2019
Si rinnova l’appuntamento tradizionale ad Uggiano il ...
Eventi
17/08/2019
Sabato 17 e domenica 18 agosto (ore 20 - ingresso 7 euro) ...
Eventi
16/08/2019
Il Comune di Uggiano la Chiesa organizza la quarta edizione del festival “Voci a ...
Eventi
15/08/2019
Nella notte tra il 16 e il 17 agosto ritorna ...
 A guardarlo sembra un piccolo mostro fatto di ossa, sebo, denti e capelli, ma con una semplice operazione il ...
clicca qui