Gemellaggio tra la Grecìa salentina e Missolungi: firmato il protocollo d'intesa

venerdì 28 dicembre 2018

Il sindaco di Missolungi, Nikos Karapanos, visiterà la Grecìa Salentina con una fitta agenda di incontri.

Prosegue a tappe veloci la marcia di avvicinamento al gemellaggio tra la Grecìa Salentina e la Sacra Città di Missolungi, capitale della regione greca Etolia Acarnania.

Dopo le ottime impressioni riportate dal vice presidente dell’Unione, Fabio Tarantino, nella sua visita esplorativa a Missolungi dello scorso 20 settembre, è ora il sindaco della Città Martire della Guerra di Indipendenza contro gli Ottomani, Nikos Karapanos, a visitare la Grecìa Salentina con una fitta agenda di incontri istituzionali, culturali ed economico-commerciali.

L’ipotesi di gemellaggio tra la Grecìa Salentina e la Capitale dell’Etolia Acarnania è stata, infatti, impostata fin dal primo approccio su due precise direttrici: valorizzazione delle comuni radici linguistico-culturali e potenziamento dell’interscambio economico-commerciale.

A conferma di questo orientamento, Karapanos, in questa sua visita di tre giorni nella Grecìa Salentina, sarà accompagnato da musicisti e cantanti della sua regione che si esibiranno nei comuni griki con un repertorio di canti tradizionali della loro regione e della Grecìa Salentina e sarà impegnato in diverse visite ai monumenti più significativi dell’area ellenofona salentina ed ai laboratori delle eccellenze manufatturiere della Grecìa Salentina.

Il programma degli incontri istituzionali ha preso l’avvio ieri sera con l’incontro ufficiale con i Sindaci ed i consiglieri dell’Unione presso la sede istituzionale unionale di Calimera. La riunione si è conclusa con l’approvazione di un protocollo d’intesa, firmato dal Presidente dell’Unione, Ivan Stomeo, e dal Sindaco di Missolungi, in cui sono fissate le tappe e le finalità di una ipotesi di accordo che intende favorire lo sviluppo delle relazioni culturali, umane ed economiche tra due popolazioni,  quella della Grecìa Salentina e quella dell’Etolia Acarnania, che fondano su una forte comunanza ideale e culturale le ragioni di un percorso comune.

A tutti gli incontri istituzionali parteciperanno i rappresentanti delle associazioni promotrici dell’iniziativa: Lef Dukakis, per gli “Amici della Cultura” di Missolungi, e Fernando Pensa e Antonio Chirivì, per l’Associazione “Nuova Koinè” di Castrignano dei Greci. 

Altri articoli di "Cultura"
Cultura
08/03/2019
Sabato 9 marzo a Sternatia incontro con la presidente ...
Cultura
07/03/2019
Incontro di sensibilizzazione sui temi ...
Cultura
07/03/2019
L'associazione LiberAzione di Alessano vince il bando per ...
Cultura
05/03/2019
L’8 marzo il Comune di Corigliano D’Otranto ...
La tomografia computerizzata coronarica ha fatto molti passi in avanti, ma il problema è affidarsi a macchinari ...
clicca qui