Il Lecce "dietro le sbarre": in mattinata visita ai detenuti

giovedì 27 dicembre 2018

Questa mattina una delegazione dell’US Lecce ha fatto visita agli ospiti della Casa Circondariale Borgo San Nicola di Lecce.

Cogliendo l’invito della direttrice della casa circondariale di Lecce, Rita Russo, e del vicedirettore Giuseppe Renna, i giallorossi hanno aderito al progetto “Padroni di nessuno e Soci di tutti”, che fa seguito a quello dello scorso anno “Legalità… in tutti i campi”.

Il team manager Claudio Vino, assieme al tecnico Fabio Liverani, all’allenatore in seconda Manuel Coppola, al preparatore dei portieri Luigi Sassanelli ed ai calciatori Bleve, Armellino, Cosenza, Torromino, Lepore, Petriccione, Calderoni e Vigorito si sono intrattenuti con i detenuti nel salone – teatro della struttura sul tema della socializzazione. Erano presenti, inoltre, Fra Paolo Quaranta, che ha guidato l’incontro ed il giornalista Mario Vecchio.

Al termine dell’incontro la delegazione giallorossa, dopo lo scambio di auguri, ha effettuato un visita alle sezione per l’incontro personale con i detenuti.

 

Altri articoli di "Calcio"
Calcio
18/03/2019
Sui singoli: "Calderoni, un errore che può capitare. Petriccione? Cambiato ...
Calcio
17/03/2019
Poteva essere un colpaccio esterno trionfale e importante in chiave promozione per ...
Calcio
14/03/2019
In occasione dei prossimi tre impegni consecutivi al Via ...
Calcio
12/03/2019
La società giallorossa, in una nota, esprime vicinanza e solidarietà alla ...
La tomografia computerizzata coronarica ha fatto molti passi in avanti, ma il problema è affidarsi a macchinari ...
clicca qui