"Natale in Salento", gli eventi per le feste sul territorio

mercoledì 19 dicembre 2018

Arte, cibo, cultura: la Regione affianca i Comuni nel calendario delle iniziative natalizie dal 21 dicembre al 6 gennaio.

Arte, cultura, cibo, natura e tradizioni per il “Natale in Salento”: concerti, spettacoli teatrali, mostre e borghi da visitare, paesaggi mozzafiato e prelibatezze tipiche della tradizione natalizia, dai “purceddrhuzzi” alle “pittule”, dentro le iniziative che, dal 21 dicembre al 6 gennaio, caratterizzeranno il territorio e che sono state presentate questa mattina, in una conferenza stampa.

La Regione Puglia è al fianco delle città nelle programmazioni: “Questo Natale è ancora più speciale per me – ha detto l’assessore regionale all'Industria turistica e culturale Loredana Capone. –, è stato un anno lungo e impegnativo che non ha mancato di darci grandi soddisfazioni sotto tutti i punti di vista. Ai Comuni, agli operatori, abbiamo chiesto uno sforzo di non poco conto ma la risposta è stata eccellente. Volevamo costruire un ecosistema della cultura a 360 gradi in cui ciascuno si sentisse libero di esprimere la propria creatività, la propria professionalità, di realizzare iniziative che potessero valorizzare le peculiarità dei singoli territori, sapendo di poter contare sul sostegno della Regione. Per questo abbiamo immaginato e messo in campo strumenti finanziari che potessero agevolarci nella sfida facendo attenzione a garantire a tutti le stesse opportunità".

"Da qui - ha aggiunto - i bandi triennali per le Attività culturali e lo Spettacolo dal vivo, per rafforzare le imprese già strutturate e offrire loro l’opportunità di programmare a lungo termine, quindi, stabilizzare il personale, il programma straordinario annuale per la cultura e lo spettacolo, per quelle realtà che hanno le spalle meno larghe ma tutto il diritto di esprimersi e dare il proprio contributo, i bandi “In Puglia 365” per una programmazione di attività che puntasse ad allungare la stagione dei flussi turistici oltre l’estate, il bando “Attrattori culturali”, per legare il restauro alla fruizione dei beni culturali, alle Community Library, per restituire alle comunità luoghi per tornare a incontrarsi, tutto il contrario dei non luoghi senz'anima, una rete che si incastrasse con i Poli Bibliomuseali che la Regione ha acquisito dopo il riordino e il passaggio di funzioni”.

“Ma c’è qualcosa che va anche oltre i bandi - ha concluso - e che rende oggi la strategia regionale una scommessa ben riuscita: la grande sinergia che ha visto Regione, Comuni, imprese e operatori lavorare gli uni al fianco degli altri per la realizzazione di tutte le azioni e le attività messe in campo. Perché aldilà del colore politico ciò che conta per chi governa è fare in modo che le città e i cittadini possano crescere, migliorarsi, godere di nuovi stimoli e nuove opportunità di lavoro. Questo Natale è la festa del Salento, e della Puglia più in generale, che ha lavorato sodo per essere ciò che oggi è. Il mio grazie a tutti coloro che, anche senza contributi regionali, continuano a donare professionalità, passione e lavoro per il benessere delle nostre comunità”.

E saranno proprio le comunità salentine in queste feste natalizie a godere di un ricco calendario di iniziative che vanno dai concerti lirico sinfonici a quelli di musica leggera, ai concerti natalizi nelle cattedrali, agli spettacoli teatrali per adulti e per i più piccoli, agli itinerari nei borghi, ai laboratori esperienziali sul cibo, ai Cortili aperti, agli spettacoli di giocolieri, acrobati, trampolieri nei centri storici, alla mostra di Scanderbeg, ai riti. 


GLI APPUNTAMENTI

IL TEATRO: il 20 e 22 dicembre doppio appuntamento a Lecce Teatro Koreja. Si parte domani, alle 20.45, con “L’intervista è impossibile”, con Stefano Cristante, Giorgio Distante, Vanessa Sotgiu. Sabato 22 alle 12.00 l'inaugurazione della nuova foresteria. Sempre sabato 22 h 20.45, Ivo Dimchev con Sculpters, testo e musica Ivo Dimchev produzione musicale Georgy Linev, Ivo Dimchev e altri coreografia Ivo Dimchev approfondito da Ivo Dimchev, Jaskaran Singh Anand, Jordan des Champs, Helena Araujo, Pauline Stöhr co-prodotto da ImPulsTanz (Vienna - AT) e Humarts Foundation (Sofia - BG) gestione e distribuzione: Something Great (Berlin - DE) .

Da giovedì 27 dicembre fino al 6 gennaio sarà la volta del Festival internazionale del teatro e delle arti per le nuove generazioni “Kids” dedicato all'infanzia. “Per tutti” è il tema della quinta edizione della rassegna promossa da Factory Compagnia Transadriatica e Principio Attivo Teatro realizzato con il sostegno di Regione Puglia, Comune di Lecce, Teatro Pubblico Pugliese e in collaborazione con Manifatture Knos, Museo Ferroviario della Puglia, Castello Carlo V, Polo BiblioMuseale di Lecce e altri partner. Dieci giorni di spettacoli con alcune tra le realtà più importanti del teatro per l'infanzia e la gioventù in Italia e in Europa, incontri, laboratori, mostre, proiezioni, un focus sull’attore e regista Claudio Milani, parate, l’operazione Robin Hood e una grande attenzione alle periferie e all’inclusione. A Nardò, nel Teatro Comunale, il 6 gennaio ATGTP Teatro Pirata nella rassegna Piccoli sguardi di Terrammareteatro presenta "Un Babbo a Natale", con Enrico Marconi e Valentina Grigò, per la regia di Simone Guerro, età consigliata 3-10 anni, è una commedia divertente e romantica, sulle magie che a natale "accadono davvero".

LA MUSICA: il 21 dicembre, alle 20.45, al Teatro Apollo di Lecce il concerto della Camerata musicale salentina "American Christmas Gospel”, con Vincent Bohanan e the sound of the victory e la ICO della Magna Grecia. La stessa orchestra tornerà il 4 gennaio, alle 20.45, con Odessa Philarmonic.
Arnesano, Gallipoli, Aradeo, Nardò ed Otranto ospitano le altre iniziative, da Vincenzo Rana e l'Accademia Germogli d'arte il 28 dicembre ad una serie di concerti del Coro Polifonico “Amici della Musica” (il 28 a Gallipoli nella Chiesa di San Gerardo Maiella, il 26 nella Chiesa di SS Annunziata di Aradeo, il primo gennaio ad Aradeo nella Parrocchia San Nicola Vescovo). Ad Aradeo, il 5 gennaio, alle 20.30, nel Teatro comunale “Domenico Modugno” il concerto di musica popolare dei “Ghetonia” e della banda della Città di Aradeo. Fine anno, ad Otranto, il 30 ci sarà Antonello Venditti in concerto (Largo Porta Terra, dalle 21.00), mentre il 31 alle 22 la Notte di San Silvestro con il vincitore di Sanremo 2013 giovani Antonio Maggio, seguirà Pierdavide Carone (da Amici di Maria De Filippi), Dj Wender dello zoo di 105, Radio Ciccio Riccio.

LE MOSTRE: giovedì 20 dicembre, alle 17, al Museo Castromediano di Lecce l'inaugurazione della mostra "Scanderbeg. Un eroe albanese in Puglia, visitabile fino al 3 febbraio.

ITINERARI E CIBO: a Corigliano d'Otranto, una performance teatrale e un laboratorio esperenziale sul cibo, dal grano al pane (Ass. Acc Med.Att), mentre il 29 e 30 fine settimana nel magico borgo tra i segreti del Castello e le bellezze del paesaggio idruntino con visite guidate, trekking, laboratori.

 

 

 

Altri articoli di "Spettacoli"
Spettacoli
18/10/2019
Il barbonaggio teatrale compie dieci anni, in programma ...
Spettacoli
15/10/2019
Ancora pochi giorni alla messa in scena di “Carmen” di Georges Bizet, ...
Spettacoli
09/10/2019
A Lecce ritorna la grande lirica con l’opera di Mozart per la regia di Katia ...
Spettacoli
23/09/2019
Avrà luogo ad Otranto mercoledì 25 settembre, alle ore 21, nella suggestiva ...
Sovrappeso e obesità sono grandi problemi che colpiscono sempre più bambini (con percentuali preoccupanti ...
clicca qui