Il Lecce affronta il Padova al Via del Mare

martedì 18 dicembre 2018

Nel programma delle partite della diciassettesima giornata del campionato di Serie B 2018-2019 troviamo anche Lecce-Padova, gara tra due delle formazioni promosse dalla Serie C nella passata stagione.

A parte la promozione, le analogie tra giallorossi e biancoscudati finiscono qui, poiché basta dare un’occhiata alla classifica del campionato cadetto per rendersi conto della differenza di rendimento delle due compagini.

Le quote serie B per la partita tra Lecce e Padova in programma il prossimo 23 dicembre alle 15:00 con queste premesse non possono che essere a favore dei giallorossi. Il successo del Lecce viene quotato a 1,65 volte la posta iniziale. Ben più alta la quota che prevede la vittoria del Padova, con i veneti dati a 6,00. Alta anche la quota per il pareggio che viene bancato a 3,45 (e non è affatto da scartare, visto che in 7 partite tra le mura amiche i giallorossi hanno pareggiato 3 volte).

Per ottenere una quota più alta col successo del Lecce potrebbe essere una buona idea tentare la combo 1+over 1,5, quotata a 2,00. Qualora ipotizziate un colpo di coda del Padova, potrebbe valere la pena prendere in considerazione la doppia chance X2 quotata a 2,20.

Il Lecce guidato da Fabio Liverani abita i quartieri alti della tabella e si trova attualmente al terzo posto in solitaria con 27 punti mentre il Padova, che aveva iniziato la stagione agli ordini di Pierpaolo Bisoli poi rimpiazzato alla dodicesima giornata da Claudio Foscarini, è penultimo con 11 punti, uno in più rispetto al Livorno, fanalino di coda della B.

Dopo una partenza non esaltante, con due pareggi di fila e un k.o. la formazione salentina ha inanellato quattro risultati utili (3V, 1N) che le hanno dato slancio prima di cadere di nuovo contro il Palermo, attuale capolista del campionato cadetto. Archiviato il pari nel derby col Foggia il Lecce è tornato a vincere battendo il Crotone, prima di finire nuovamente al tappeto col Pescara.

Ancora una volta gli uomini di Liverani sono stati bravi a smaltire le scorie della sconfitta e a infilare ben 3 vittorie di fila che hanno consentito alla squadra di effettuare un significativo balzo in classifica. Nelle ultime due uscite il Lecce ha frenato ancora pareggiando in casa col Perugia e perdendo in rimonta a Brescia ma nonostante ciò resta al terzo posto.

Totalmente diverso il discorso Padova che dopo i 4 punti totalizzati nelle prime due giornate (frutto del pari col Verona all’esordio e della vittoria col Venezia nei due derby veneti) ha perso contro la Salernitana alla terza giornata e da quel momento ha dovuto attendere ben 8 partite per ritrovare i 3 punti (in mezzo 5 sconfitte e 3 pareggi).

Il ruolino di marcia da brividi dei biancoscudati, come detto in precedenza, è costato la panchina all’artefice della cavalcata promozione dello scorso anno Bisoli, esonerato dopo il pari col Cittadella. Con il nuovo allenatore Foscarini il Padova ha vinto soltanto una partita, espugnando il campo dell’Ascoli ma poi è tornato a perdere collezionando 3 sconfitte negli ultimi 3 turni di campionato. 

 

Altri articoli di "Redazionali"
Redazionali
14/03/2019
Un party conviviale, quello di lunedì scorso, in ...
Redazionali
21/02/2019
L’assenza della fase di filtrazione garantisce al ...
Redazionali
19/02/2019
Il 22 febbraio, in occasione del compleanno del poeta ...
Redazionali
14/02/2019
Lunedì 18 febbraio presentazione nella sala ...
Un adulto su 4 non svolge attività fisica: la sedentarietà ci espone a varie patologie e ci fa vivere di ...
clicca qui