"Lanoce@work 2018": a Maglie gli studenti incontrano le aziende per il recruiting day

venerdì 14 dicembre 2018
L'Istituto Tecnico Professionale "Egidio Lanoce" di Maglie organizza per domani, 15 dicembre, l’incontro tra i futuri tecnici e le aziende. Obiettivo: valorizzare competenze tecniche e soft skills.

L'Istituto Tecnico Professionale "Egidio Lanoce" di Maglie organizza il prossimo 15 dicembre la prima edizione del "Lanoce@Work 2018", l'evento attraverso il quale i nostri studenti, futuri tecnici, incontrano le aziende.

Il recruiting day del 15 dicembre prossimo, infatti, è un evento che ha l'obiettivo di far incontrare studente-azienda; l'evento per lo studente avrà un duplice obiettivo: conoscere l'azienda e ricevere feedback utili a costruire un piano di miglioramento nel successivo semestre; per l'azienda conoscere potenzialità presenti sul territorio e creare insieme alla scuola un profilo professionale il più vicino alle esigenze aziendali.

L'Istituto Tecnico Professionale "E. Lanoce" continua, in questo modo, ad innovare la propria offerta formativa e le metodologie didattiche, avvicinando il mondo scolastico all'azienda, preparando i propri studenti dell'ultimo anno dell'Indirizzo Manutentori Idraulici e Manutentori Meccanici a confrontarsi con il mondo del lavoro, mettendo in luce non solo le competenze tecniche ma anche le competenze trasversali.

La sfida del progetto pilota, fortemente voluto dal dirigente scolastico Giovanni Casarano e dai docenti delle classi quinte dell'indirizzo manutenzione e assistenza tecnica, è quella di esplorare nuove vie e di sfidare inferenze esterne che limitano il nostro orizzonte, a trovare, in ciascuno studente, potenzialità che saranno coltivate ed allenate in azienda.

Il percorso di Career Coaching, condotto in partnership con Orienteering Consulting guidata dalla dottoressa Daniela Pagano Partner ed Executive Coach, Associate Certified Coach ICF, è una innovazione; utilizzando il Coaching come metodo di scoperta e riscoperta del valore intrinseco di sé, si dà a ciascuno studente la possibilità di conoscere la propria unicità, le proprie potenzialità; con tale metodo ciascun ragazzo affina la consapevolezza di avere in sé quello che gli serve per raggiungere il proprio obiettivo.

“Un grazie ai ragazzi per l'impegno e la volontà dimostrati” scrive il dirigente scolastico Giovanni Casarano “per l'essersi messi in gioco manifestando, attraverso le proprie emozioni, interesse per il proprio obiettivo mettendo a disposizione il loro sapere, saper fare, saper essere”.

Qui il programma

 

Altri articoli di "Economia e lavoro"
Economia e lavoro
17/03/2019
"E’ una finta primavera con produzioni a forte ...
Economia e lavoro
16/03/2019
Le sigle sindacali di categoria protestano per le ...
Economia e lavoro
15/03/2019
Nuova mobilutazione di frantoiani e olivicoltori per ...
Economia e lavoro
12/03/2019
Secondo il sindacato, l’azienda risparmierebbe 2 ...
La tomografia computerizzata coronarica ha fatto molti passi in avanti, ma il problema è affidarsi a macchinari ...
clicca qui