Con Salento in festival un luglio di spettacoli in giro per la provincia

venerdì 15 luglio 2011
Prosegue fino a fine mese la rassegna ideata e realizzata dalla Provincia di Lecce, che da nord a sud del tacco d’Italia animerà piazze e castelli offrendo manifestazioni di alta qualità 
 
La Terra d’Otranto come teatro all’aperto ed incantevole cornice dell’edizione 2011 del Salento in Festival, programma di spettacoli organizzato dall’Assessorato alla Cultura della Provincia di Lecce con la collaborazione di enti ed associazioni attivi sul territorio. Il cartellone della rassegna si è aperto mercoledì scorso a Lecce con l’attesissimo racconto sinfonico di Nicola Piovani in tributo a Eduardo De Filippo ed proseguirà venerdì 15 a  Maglie con l’opera teatrale Pene d’amor perdute per la regia di Matteo Tarasco messa in scena dalla compagnia Corte de’ Miracoli nell’ambito della rassegna teatrale Chiari di Luna e, presso l’Abbazia di Santa Maria di Cerrate con lo spettacolo Iancu di Fabrizio Saccomanno. 
Salento in Festival -ha spiega la vicepresidente della Provincia, Simona Manca- è la prima edizione di una produzione tutta nostra che abbiamo realizzato grazie al coinvolgimento di importanti collaborazioni a livello locale e nazionale. Siamo certi sarà capace di sedimentare una nuova politica culturale fatta non di eventi in grado di arricchire culturalmente i salentini ed i turisti”.
Il festival continua per altri quindici giorni con appuntamenti di qualità. Martedì 19 a Collepasso va in scena in piazza Dante lo spettacolo di danza contemporanea Madre mia, pizzica d’amore del corpo di ballo “Spazio danza 2”; mercoledì 20 presso il cortile dei Celestini a Lecce, Fabio Maestri dirige l’orchestra sinfonica “Tito Schipa” in Omaggio a Ennio Morricone. 
Giovedì 21 a Santa Maria di Cerrate e venerdì 22 al Castello di Acaya il Giacomo Cuticchio Ensemble presenta il Quaderno di danze e battaglia dell’opera dei pupi, scritto e diretto da Giacomo Cuticchio e sabato 23 a Maglie, per Chiari di Luna, Giuseppe Pambieri diretto da Giancarlo Zanetti interpreterà a Villa Tamborino Edmund Kean. Genio e la sregolatezza. 
Domenica 24 la rassegna itinerante della Provincia sbarca a Gallipoli (piazza del Canneto) per far risuonare le note di “Napolincanto”, mentre lunedì 25 all’anfiteatro romano di Lecce e martedì 26 luglio nel fossato del castello di Otranto gli artisti del Balletto del Sud di Fredy Franzutti saranno i protagonisti delle scene d’amore in coreografie del Giulietta e Romeo. 
Il teatro naturale di Villa Tamborino a Maglie apre ancora il sipario di Chiari di Luna mercoledì 27 con la Cassandra di Elisabetta Pozzi (replica il 28 a Casarano). 
Le magie della danza faranno ancora capolino venerdì 28 luglio, quando in piazza san Vincenzo di Ugento in Die Schopfung si esibisce il Belletto di Puglia di Tony Candeloro. Sempre il 28, ma a Giorgilorio (chiesetta D’Aurio), Rosaria Ricchiuto della compagnia “Teatro La Solatia” presenta lo spettacolo Le donne cantate dai poeti. 
Il gran finale del festival si consuma fra sabato 30 e domenica 31 con il tetro d’autore. Il 30 a Maglie (Villa Tamborino) nella nuova data di Chiari di Luna la Compagnia Factory mette in scena lo shakespeariano Sogno di una notte di mezza estate, mentre il 31 Ippolito Chiarello apre a Corsano la residenza teatrale “Ti racconto a Capo” e Gigi Proietti in Pierino e il lupo… e molto altro omaggiando Petrolini animerà gli spazi del fossato del Castello di Otranto. Info: www.salentoinfestival.it.
Altri articoli di "Spettacoli"
Spettacoli
18/11/2019
Appuntamento sabato 23 novembre al Politeama Greco di Lecce. Sabato 23 novembre al ...
Spettacoli
05/11/2019
Grande attesa per l'evento il prossimo 5 dicembre, alle 21, ...
Spettacoli
01/11/2019
Una coppia inedita, un attore e un cantante, divisi da ...
Spettacoli
28/10/2019
Appuntamento per sabato 23 novembre con Andrea Baccassino, ...
La prematurità non è rara nemmeno nel Salento: le cause che determinano una nascita anticipata sono ...
clicca qui