Con l'Italia Love Wave Festival Lecce sarà capitale italiana della musica

venerdì 8 luglio 2011
La manifestazione festeggia la 25esima edizione con un cartellone che dal 14 al 17 luglio chiamerà nel Salento, tra gli altri, Lou Reed, Jimmy Cliff, Daniele Silvestri e Giovanni Lindo Ferretti 
 
Con l’edizione salentina targata 2011 l’Italia Wave Love Festival festeggia 25 anni di onorata carriera e dal 14 al 17 luglio celebra nella capitale del barocco una quattro giorni densa di appuntamenti, eventi, concerti, mostre, cinema, fumetti, installazioni e workshop. Ovvero il meglio dell’arte e dello spettacolo. Dalle 10 del mattino fino a notte fonda, ogni giorno sarà una non-stop di sensazioni ed emozioni. Quelle, tanto per entrare nel vortice dei nomi e delle presenze, che si potranno vivere con gli attesi concerti di Lou Reed (nella foto) e Jimmy Cliff, con l’inedito live al chiarore dell’alba di Giovanni Lindo Ferretti, con le esibizioni dei marocchini Oudalen e della cantante tunisina Emel Mathlouthi, con i francesi The Serge Gainsburg Experience, con i brasiliani Vivendo do Ocio, con le esclusive italiane di Poalo Nutini e Kaiser Chiefs, fino ai live di Daniele Silvestri, Cristina Donà, Modena City Rambers e Paolo Benevegnù. Nomi che, per inteso, qui sono citati in ordine sparso ed incompleto solo per dare l’idea del valore degli artisti ospitati dalla kermesse.
L’Italia Wave Love Festival parte ufficialmente giovedì 14 luglio con il Wake Up Stage presso l’Ostello del Sole di San Cataldo dove (con ingresso gratuito) si esibiscono La Fame di Camilla, gli Eazy Skankers (selezionati dal Rototom Festival), BoomDaBash (MTV New generation), Krikka Reggae e Almamegretta. In serata il Main Stage (che fa dello stadio “Via del Mare” il palco principale per tutta la durata del festival) ospita, tra gli altri, i Sud Sound System e Jimmy Cliff (ingresso 15 euro).  Il giorno successivo all’Ostello del Sole con lo Psycho Stage si può assistere (gratuitamente) al live di Ardecore, Iosonouncane, Fast Animals & Slow Kids e  Perturbazione, mentre al “Via del Mare” spazio a Kaiser Chiefs, The Joy Formidable e a Paolo Nutini (ingresso: 23 euro). Sabato 16 all’Ostello del Sole sarà la volta dei The Cyborgs (gratuito) e, al Via del Mare, di The Serge Gainsbourg Experience, Lou Reed & Band, Vivendo de Ocho e Verdena (ingresso spettacolo: 25 euro).
Chiusura tutta italiana per l’Italia Wave invece si annuncia per domenica 17 luglio. Insieme ai big Daniele Silvestri e Cristina Donà, al Via del Mare saranno della “partita” e di una lunga serata di musica che parte dalle 19.30 anche Paolo Benvegnù, Marta sui tubi, Ferruccio Spinetti & Petra Magoni che si esibiranno con lo spettacolo Musica Nuda assieme a Fausto Mesolella, Modena City Ramblers e Mau Mau. Il sipario d’apertura però sarò riservato ad una delle band emergenti tra le 21 che hanno conquistato il titolo di miglior gruppo regionale attraverso il concorso “Italia Wave Band”. 
Per il turno conclusivo del festival l’ingresso è completamente gratuito e per entrare in possesso dei biglietti–invito è sufficiente seguire le indicazioni fornite dal sito della manifestazione. Da antipasto all’atto conclusivo del Festival faranno, alle 5 di mattina, il concerto di Giovanni Lindo Ferretti A cuor contento (presso l’Ostello del sole di San Cataldo di Lecce, ingresso 8 euro) e gli stage antimeridiani (ancora all’Ostello, con ingresso gratuito), di Egokid, Rahama Waines e Calibro35. Per il programma completo e le iniziative collaterali è possibile consultare il sito www.italiawave.com
 
Daniele Greco 
Altri articoli di "Spettacoli"
Spettacoli
18/10/2019
Il barbonaggio teatrale compie dieci anni, in programma ...
Spettacoli
15/10/2019
Ancora pochi giorni alla messa in scena di “Carmen” di Georges Bizet, ...
Spettacoli
09/10/2019
A Lecce ritorna la grande lirica con l’opera di Mozart per la regia di Katia ...
Spettacoli
23/09/2019
Avrà luogo ad Otranto mercoledì 25 settembre, alle ore 21, nella suggestiva ...
Il piede torto congenito è una malformazione di ossa e articolazioni che colpisce uno o due neonati su mille: ...
clicca qui