Al cinema la storia di Riace, il paese dove l'immigrazione è trasformazione e recupero

lunedì 26 novembre 2018
Proiezione promossa da Una Rete Per la Città. Sul grande schermo la storia del piccolo paese della Calabria e del suo sindaco, Domenico Lucano, ora oggetto di attacchi politici e al centro di un'indagine della magistratura.

Sarà proiettato questa sera, sullo schermo del DbD'Essai, il film "Un paese di Calabria, dedicato all'eperienza di Riace. Come spiega la scheda del fim, la pellicola narra le vicende di "Riace: un paese da cui i giovani sono fuggiti per costruire altrove il loro futuro, lasciando dietro di sé case abbandonate e un paese di vecchi. Destinato a morire? Forse no. Perché intanto ondate i migranti in fuga dalla guerra e dalla povertà hanno iniziato ad approdare sulle coste calabresi e quegli sbarchi, che tanti vedono come un pericolo, sono diventati per Riace la speranza di una rinascita". 

"La storia di un'amministrazione - oggetto di un duro attacco politico e ora anche al centro di un'indagine della magistratura - e di una cittadinanza che hanno saputo guardare lontano, facendo dell'accoglienza e dell'integrazione una missione. Un racconto fatto di persone, di vite trapiantate e devozione popolare, impegno politico e lotta alla 'ndrangheta. La cronaca di una trasformazione coraggiosa guidata da un principio: nessuno si salva da solo".
 
La proiezione, organizzata da Una rete per la città ( Lecce Città Pubblica, Una buona storia per Lecce, Idea per Lecce), sarà seguita da una discussione con la produttrice Serena Gramizzi e con il giornalista de La7 Danilo Lupo.

“Il piccolo paese della Calabria, Riace, accoglie circa 400 migranti, utilizzando le tante abitazioni abbandonate in larga parte svuotato dei suoi abitanti originari.  I nuovi cittadini accolti, trovano alloggio, un’istruzione, imparano un lavoro. Il paese, grazie a questo riuscito esperimento cresce e si sviluppa aumentando gli abitanti da circa 900 a oltre 2.000, divenendo un modello di accoglienza e integrazione per tutta la comunità internazionale".
Regia di 
Shu AielloCatherine Catella. Un film Genere Documentario - FranciaItaliaSvizzera2016, durata 90 minuti.

Appuntamento stasera, 26 novembre, ore 20.30 - DbD'Essai - Via dei Salesiani, 4 - Lecce
Altri articoli di "Cinema"
Cinema
19/03/2019
Si cercano attori per un nuovo progetto internazionale della casa di produzione Sinossi ...
Cinema
09/03/2019
La ventesima edizione della rassegna avrà come ...
Cinema
04/03/2019
Dal 28 al 30 marzo, al via la quinta edizione della ...
Cinema
01/03/2019
Dall'8 al 13 aprile al Multisala Massimo di Lecce in ...
Un adulto su 4 non svolge attività fisica: la sedentarietà ci espone a varie patologie e ci fa vivere di ...
clicca qui