Minerva a Tirana per rafforzare legame tra Salento e Albania

martedì 20 novembre 2018

Il neo presidente della Provincia di Lecce in Albania per rappresentare il Salento e rafforzare i legami istituzionali.

Prima visita istituzionale all’estero per il presidente della Provincia di Lecce Stefano Minerva, che ha partecipato alle iniziative programmate dalla Regione Puglia in Albania, nell’ambito della terza edizione della Settimana della Cucina Italiana nel mondo, evento che mira a promuovere l’agroalimentare e la cucina italiana di qualità.

Il presidente Stefano Minerva ha rappresentato il Salento, insieme al presidente della Fondazione “La Notte della Taranta” Massimo Manera, nella delegazione guidata dal presidente della Regione Puglia Michele Emiliano.

La missione a Tirana ha costituito un’importante occasione di incontro con autorevoli rappresentanti istituzionali, tra cui Alberto Cutillo, ambasciatore italiano a Tirana (al quale il presidente della Provincia Minerva e il presidente della Fondazione “La Notte della Taranta” Manera hanno donato una maglietta targata #weareinpuglia e il tamburello, strumento musicale simbolo del Salento), Luigi Soreca, ambasciatore dell’Unione Europea in Albania, Niko Peleshi, ministro dell’Agricoltura e dello Sviluppo rurale e Sergio Fontana, presidente di Confidustria Albania.

Questi incontri, insieme a quelli con gli operatori turistici locali, con gli imprenditori e con esponenti di altri enti, hanno segnato l’avvio di una serie di collaborazioni fruttuose per settori produttivi fondamentali per il sistema economico della provincia di Lecce, come il turismo.

La visita istituzionale ha contribuito, quindi, a rafforzare il legame già esistente tra Salento ed Albania, due terre vicine e con molte affinità, legame costruito anche attraverso la musica, ponte di dialogo tra le due culture.   

E proprio su questo aspetto si è voluto soffermare il presidente della Provincia di Lecce Stefano Minerva, durante una delle cerimonie ufficiali nella capitale del Paese delle aquile: “La pizzica rappresenta la storia del nostro popolo, attraverso la musica c’è il corteggiamento, c’è la storia del lavoro dei campi, c’è la storia di tante donne che attraverso quella musica venivano curate. E’ una traccia importante che, in questi anni, grazie al lavoro della Fondazione La Notte della Taranta, ha rappresentato la Puglia nel mondo. Il tamburello e i ballerini sono l’esempio della nostra anima, del nostro spirito”, ha evidenziato il presidente Minerva, che ha poi concluso “la Provincia di Lecce con l’Albania ha da sempre continui scambi non solo economici, ma anche umani. L’amicizia con il popolo albanese è per noi fondamentale. Come Ente saremo sempre a disposizione di questo straordinario Paese”.

 

 

 

Altri articoli di "Politica"
Politica
15/12/2018
Nei giorni scorsi la Giunta comunale ha preso atto dei ...
Politica
15/12/2018
Amministrazione comunale e Fondazione Fitzcarraldo insieme ...
Politica
15/12/2018
Il vicepresidente della commissione Trasporti parla di uno ...
Politica
15/12/2018
Nella comunità di Novoli una nuova realtà ...
Dai vecchi cartomanti alle sette new age: il “business della creduloneria” frutta milioni di euro anche nel ...
clicca qui