Sul binario della musica ritorna il "Locomotive Jazz Festival"

giovedì 23 giugno 2011
Tra gli ospiti della sesta edizione ci saranno Paolo Fresu, Nicola Conte, Donpasta e il cantautore Gino Paoli con il suo progetto “Un incontro in jazz”
 
Paolo Fresu, Nicola Conte, Donpasta e Gino Paoli sono solo alcuni degli ospiti principali di “Jazz Circus”, sesta edizione del “Locomotive Jazz Festival” diretto dal sassofonista Raffaele Casarano per l’organizzazione dell’associazione “Locomotive” in collaborazione con Musicaltra e Coolclub che si svolgerà a Sogliano Cavour dal 2 al 5 agosto. 
La magia di far sorridere, divertire ed emozionare il pubblico, attraverso performance impegnative e complesse, rese possibili dallo studio e dalla ricerca degli artisti, è ciò che accomuna jazz e circo, temi che rappresentano la struttura portante dell’edizione 2011 del progetto avviato da Casarano.
L’articolato programma (ancora in progress perché in fase di definizione) prende il via lunedì 2 agosto con “From Station to station” terza edizione di viaggi musicali a bordo dei treni delle Ferrovie Sud-Est con la partecipazione di Paolo Fresu e molti ospiti che toccano le stazioni di San Cesario di Lecce, Soleto, Melpignano e Nardò.
Il cuore del festival sarà piazza Diaz a Sogliano Cavour dove sono previsti quattro giorni di grandi concerti. Si parte lunedì 2 agosto (alle 21, ingresso gratuito) con il progetto Paolo Fresu Devil Quartet & Italian Jazz Young Day che vedrà sul palco con il trombettista sardo anche Marco Bardoscia, Raffaele Casarano, Dino Rubino, Bebo Ferra. Il giorno successivo (alle 21, ingresso 10 euro) la manifestazione avrà come ospite principale Nicola Conte, qui impegnato  in una tappa del suo Love & Revolution tour. Il nu-jazz di Conte diventa soul spirituale, dando più spazio alla vocalità ed attingendo profondamente alle radici afroamericane della musica. In apertura, spazio all’incontro tra Raffaele Casarano, Alessandro Monteduro e la cantante Dudu Manhenga, ormai considerata una star in Zimbabwe e in molti stati dell’Africa sub-equatoriale.
Mercoledì 4 agosto (alle 21, ingresso gratuito) la piazza si trasforma in un tendone da circo con lo spettacolo “In bilico tra circo e...” di Mototrabbasso e Food Sound Circus, spettacolo nel quale il dj, economista, autore e appassionato di gastronomia Donpasta incontra La Compagnia di Nouveau Cirque, cinque ex allievi dell’Ecole de Cirque Le Lido di Toulouse, e alcuni musicisti salentini. Uno spettacolo tra narrazione, circo, musica e gastronomia. 
Il festival parte invece da Sannicola sin dall’alba di giovedì 5 agosto con un concerto “intimo” da non perdere per accogliere il nuovo giorno sulla collina di San Mauro. Dalle 21 (biglietti da 25 a 15 euro) si torna a Sogliano Cavour per il gran finale. In apertura il trio guidato dal chitarrista Giancarlo Del Vitto incontra il pianista ventenne Enrico Zanisi. Alle 22, in esclusiva per la Puglia, Gino Paoli presenta i brani del suo progetto “Un incontro in jazz” accompagnato da Flavio Boltro, Danilo Rea, Rosario Bonaccorso, Roberto Gatto. A seguire (ingresso libero) festa finale Jazz Circus con il punk dub tarantolato dei Mascarimirì in un progetto speciale per il Locomotive. 
Tra le iniziative collaterali si segnala il “Locomotive Nature”, itinerari nella natura, tra spettacoli, performance circensi e concerti, mostre fotografiche, proiezioni e performance video estemporanee a cura di Chiara Idrusa Scrimieri.
 
Daniele Greco 
Altri articoli di "Spettacoli"
Spettacoli
18/10/2019
Il barbonaggio teatrale compie dieci anni, in programma ...
Spettacoli
15/10/2019
Ancora pochi giorni alla messa in scena di “Carmen” di Georges Bizet, ...
Spettacoli
09/10/2019
A Lecce ritorna la grande lirica con l’opera di Mozart per la regia di Katia ...
Spettacoli
23/09/2019
Avrà luogo ad Otranto mercoledì 25 settembre, alle ore 21, nella suggestiva ...
I numeri sono confortanti: con le nuove tecnologie e con le nuove terapie guariscono di più i piccoli colpiti ...
clicca qui