Sospetta meningite a Trepuzzi, il sindaco "Monitoraggio costante, no allarmismi inutili"

mercoledì 14 novembre 2018
Il primo cittadino di Trepuzzi chiarisce i dettagli della profilassi attuata dalle autorità sanitarie a seguito del sospetto caso di meningite nella scuola media del paese.  

“Non esistono – afferma il Sindaco Giuseppe Taurino – i presupposti per scatenare un allarme sociale o un’eventuale chiusura dell’edificio scolastico. Il nostro deve essere, in questi casi, un atteggiamento responsabile, ma soprattutto abbiamo il dovere di collaborare con le istituzioni, seguire le procedure e attenerci a ciò che la scienza e la ricerca medica ci dicono di fare, riponendo la massima fiducia nei protocolli. Chi occupa un ruolo come il nostro, non può farsi condizionare o quanto meno coinvolgere in tam-tam social, fatti di messaggi e indicazioni prive di fondamento giuridico e scientifico. Sui gruppi WhatsApp e Facebook, il più delle volte si diffondono informazioni inesatte che creano caos e scatenano il panico. Noi non seguiamo metodi da “stregoneria” diffusi su internet, ma crediamo fermamente nella scienza comprovata e nei protocolli che questa ci impone di seguire. Il resto sono solo polemiche e chiacchiere da bar. Colgo l’occasione per ricordare che l’Amministrazione Comunale ha da tempo avviato una campagna di sensibilizzazione a sostegno delle vaccinazioni con convegni e una puntuale attività di informazione, per sostenere la prevenzione di malattie epidemiologiche e contrastare queste scellerate teorie “no-vax” che continuano a produrre danni. Ovviamente non faccio riferimento nello specifico al caso della ragazza in questione, alla quale da padre e da sindaco faccio i migliori auguri per una pronta guarigione ed esprimo la mia più sentita vicinanza”.


Nella nota diffusa dall'ufficio stampa del Comune di Trepuzzi ci sono anche alcune precisazioni sul caso e sulla patologia nello specifico.

“Nel caso della piccola paziente di Trepuzzi, poiché la diagnosi di sospetto è stata formulata sulla base dei sintomi e di alcuni dati di laboratorio e la diagnosi di certezza potrebbe essere tardiva, si è deciso di adottare le misure di prevenzione previste per la forma da “meningococco” per cui è previsto un breve trattamento antibiotico per i soli contatti stretti (familiari, compagni di classe e docenti). Il meningococco è un microorganismo che può essere trasmesso per via diretta attraverso le goccioline di saliva ma resiste pochi minuti nell’ambiente. Per questo motivo non è necessario adottare speciali misure di disinfezione degli ambienti né la chiusura degli edifici scolastici ma sono sufficienti le normali misure di igiene ambientale (pulizia con i comuni detergenti ed aerazione degli ambienti). E’ importante sapere che verso le più importanti forme di meningiti è disponibile e gratuita la vaccinazione che la regione Puglia offre alle età appropriate in base alle condizioni di rischio. In proposito si rileva che soprattutto gli adolescenti non aderiscono in maniera ottimale a tale importante offerta di prevenzione. Il Servizio di Igiene e Sanità Pubblica della A.S.L. si è già attivato per individuare i soggetti a cui è indicata la somministrazione di antibiotico a scopo di prevenzione e seguirà attentamente l’evolversi della situazione per assicurare l’adozione di ogni eventuale ulteriore misura a tutela della salute pubblica. Pronta e puntuale è stata l’attività di prevenzione e intervento avviata dalla dott.ssa Luigia Mangia dell’ASL di Lecce - distretto sanitario di Campi S.na e del dott. Alberto Fedele Direttore Servizio Igiene e Sanità Pubblica Area Nord Dipartimento di Prevenzione dell’A.S.L di Lecce. L’Amministrazione Comunale e nello specifico il Sindaco, che si ricorda essere la prima autorità sanitaria locale, è da ieri pomeriggio in stretto contatto con gli uffici della scuola, con i pediatri di Trepuzzi e con l’A.S.L. di Lecce, e ha seguito e monitorato la vicenda con particolare attenzione”.

Altri articoli di "Politica"
Politica
15/12/2018
Nei giorni scorsi la Giunta comunale ha preso atto dei ...
Politica
15/12/2018
Amministrazione comunale e Fondazione Fitzcarraldo insieme ...
Politica
15/12/2018
Il vicepresidente della commissione Trasporti parla di uno ...
Politica
15/12/2018
Nella comunità di Novoli una nuova realtà ...
Dai vecchi cartomanti alle sette new age: il “business della creduloneria” frutta milioni di euro anche nel ...
clicca qui