Ripristino delle strade dopo gli incidenti: ora ci pensa Alba Service

giovedì 23 giugno 2011
Il nuovo servizio garantirà la messa in sicurezza delle strade e le pratiche assicurative, con un numero verde attivo 24 ore su 24 
 
Presentato il nuovo servizio di Alba Service spa per la sicurezza stradale post incidenti. La società partecipata della Provincia di Lecce ha messo a punto un servizio che rappresenta una novità assoluta in materia, e che soprattutto permetterà all’amministrazione provinciale di risparmiare ingenti risorse economiche. 
Abbandonando l’estemporaneità degli interventi -fino a questo momento affidati a società private- Alba Service si occuperà in modo esclusivo degli interventi da effettuare in seguito a incidenti stradali su tutto il territorio provinciale. Non soltanto ripristino e messa in sicurezza delle strade interessate; la società si occuperà anche della fase istruttoria, e quindi, interfacciandosi con le assicurazioni, della quantificazione dei danni. Saranno le Forze dell’ordine, da oggi in avanti, ad allertare tempestivamente il personale addetto che, per il servizio, consta di 17 unità (sui 140 totali), a lavoro 24 ore su 24. Il numero verde di riferimento è l’800-808759. Questo consentirà all’amministrazione provinciale di usufruire di un servizio in house e quindi di contenere i costi. 
“Alba Service si farà carico del servizio in tutte le sue fase, dalla messa in sicurezza delle strade, in seguito ai sinistri, alla procedura istruttoria degli stessi. La Provincia sarà esonerata da qualsiasi onere, sia in merito al costo degli interventi post incidenti, che sarà sempre addebitato alle compagnie d’assicurazione che coprono l’Rca per i danni, sia per la normale manutenzione stradale, attività che già rientra nella sfera di Alba Service”, ha detto l’amministratore Damiano D’Autilia (nella foto)
La società si farà carico di tutti gli aspetti tecnici e finanziari derivanti dall’affidamento del servizio, regolato da un’apposita convenzione. In dotazione, per espletare il servizio, due Doblò e un mezzo di carico; erogatori d’acqua, idropulitrice, gruppo elettrogeno dotato di fari, segnaletica prevista dal Codice della Strada, prodotti per la pulizia dell’asfalto biodegradabili. “Un servizio efficace e notevole, soprattutto in un periodo in cui diventa fondamentale contenere le spese -ha dichiarato il presidente Antonio Gabellone-. In tempi di tagli, questa è un’ottima notizia perché, i costi del servizio di ripristino delle strade, fino a poco tempo fa gestito da realtà private, si sono praticamente azzerati, rendendo l’amministrazione provinciale libera da costi aggiuntivi”. 
 
Barbara Politi 
Altri articoli di "Politica"
Politica
12/12/2019
Salgono a oltre 1 milione e 700mila euro le somme ...
Politica
12/12/2019
Stamattina sopralluogo del Comune insieme ad Arpa, ...
Politica
10/12/2019
Pubblicato l’avviso di gara per l’affidamento ...
Politica
10/12/2019
Il consigliere del Movimento Cinque Stelle chiede maggiori ...
La ricerca continua a fare enormi passi in avanti per studiare diverse patologie come l’epilessia. La ...
clicca qui