Minaccia di gettarsi dal terrazzo del Tribunale, tensione in via Brenta

mercoledì 14 novembre 2018
L'uomo a cavalcioni sulla ringhiera ha chiesto di parlare con il Prefetto. 

Un uomo è salito sul terrazzo del Tribunale Civile di via Brenta minacciando di gettarsi. Momenti di tensione questa mattina in via Brenta dove sono accorsi carabinieri, polizia e vigili del fuoco. L'uomo, seduto a cavalcioni sulla ringhiera a circa sei metri di altezza, ha minacciato il gesto estremo chiedendo di essere ascoltato dal Prefetto. All'origine del gesto una vicenda giudiziaria che lo vede coinvolto e che, a suo dire, sarebbe in attesa di una conclusione da troppo tempo. Dopo l'intervento della Corte d'Appello Roberto Tanisi, l'uomo ha deciso di desistere ed è sceso dalla terrazza.


Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
20/05/2019
La Digos ha inviato l'informativa al pm della Procura di Lecce. Assalto allo stand ...
Cronaca
20/05/2019
L'uomo è stato aggredito da due banditi a mezzanotte di ieri.   Atteso ...
Cronaca
20/05/2019
  Interruzione dei lavori e sequestro del cantiere. È questa ...
Cronaca
20/05/2019
La scossa è stata registrata questa notte, alle 2.57, sul litorale di ...
Oggi, grazie all’intervento del dottor Alessandro D’Amelio, parliamo di un esame che che qualcuno ...
clicca qui