Giako non ce l'ha fatta: muore l'husky dato alle fiamme a San Pietro

martedì 13 novembre 2018
 Il Siberian husky dato alle fiamme in una casa a San Pietro Vernotico nella notte tra l’1 e il 2 novembre era stato ricoverato in una clinica barese. Vittima della crudeltà umana.

Non ce l'ha fatta Giako, il cane di proprietà vittima della crudeltà di chi riteneva "fastidioso" il suo abbaiare e ha dunque pensato bene di dargli fuoco. Il cane era stato ricoverato in una clinica barese per tentare di salvargli la vita, ma le ferite troppo gravi non gli hanno lasciato scampo. E' morto ieri pomeriggio, dopo una dolorosa agonia. 

Il siberian husky di 7 anni viveva con un'anziana signora a San Pietro Vernotico. Al momento dei fatti era in casa. Mentre la signora dormiva, qualcuno si è introdotto nell'abitazione, ha legato il cane e ha provato a dargli fuoco lanciandogli una palla cosparsa di benzina. Il cane, bloccato dietro a un armadietto, rischiava di morire carbonizzato: un vicino però, sentendo i suoi lamenti, ha provato a spegnere le fiamme con l’acqua, mentre altri vicini, svegliati dai rumori sospetti, hanno chiesto l’aiuto dei vigili del fuoco. Giako in un primo momento era stato tratto in salvo, ma ha riportato ustioni gravi allo scroto e ferite in tutta la zona addominale, rivelatesi fatali. Affidato dapprima alle cure del veterinario Pietro De Rocco, che ne  aveva dato notizia sul suo profilo Facebook, era stato trasferito nella clinica veterinaria di Bari. Poi l'epilogo ieri pomeriggio, con la morte del povero animale.
Sul caso indagano anche i carabinieri, che provano a far luce sull’ignobile gesto d’inciviltà e cattiveria. Nei giorni precedenti al gravissimo episodio erano arrivate minacce anonime all’anziana perché il cane creava disturbo abbaiando. 
Altri articoli di "Animali"
Animali
16/07/2019
Alcuni esemplari si sono avvicinati a riva forse per partorire. Il video mostra una ...
Animali
15/07/2019
Comunicato da parte dell’Atc di Lecce che prova a ...
Animali
15/07/2019
È accaduto qualche giorno fa a Maglie: il tempestivo ...
Animali
15/07/2019
Un blocco intestinale è stato fatale all’animale, adottato da una ...
Con l’aiuto del dermatologo, dottor Eugenio Romanello, abbiamo fatto chiarezza sulle cure che riguardano ...
clicca qui