L’OMCeO sfida “Mieru, Pezzetti e Cazzotti”: beneficenza per l'Oncoematologia

martedì 30 ottobre 2018

L’incontro si svolgerà il prossimo 1° novembre, con la collaborazione dell’associazione “Angeli di Quartiere” di Lecce, presso il complesso sportivo dell’Effort Sport Village di Parabita.

Dopo l’ottimo esordio a livello nazionale, con il terzo posto conseguito nel quadrangolare svoltosi a Castel di Sangro lo scorso 15 e 16 Settembre, a cui hanno partecipato le formazioni di Napoli, Pescara/Chieti e Cosenza, la squadra di calcio dell’OMCeO di Lecce si presenta ufficialmente nel territorio salentino. E lo fa perseguendo l’obiettivo principale per il quale è stata costituita: raccogliere fondi per chi ne ha bisogno e richiamare l’attenzione della gente su problematiche spesso ignorate o di cui ci si ricorda solo raramente.

Infatti, il prossimo 1° novembre, con la collaborazione dell’associazione “Angeli di Quartiere” di Lecce, presso il complesso sportivo dell’Effort Sport Village di Parabitam, grazie alla totale disponibilità del direttore generale della struttura Fabio Vinci, la squadra formata da medici ed odontoiatri salentini, allenata dai mister Enzo Russo e Luca Fedele, incontrerà il “Mieru, Pezzetti e Cazzotti Team” – che vede tra le sue file giocatori del calibro di Javier Chevanton, Pasquale Bruno, Checco Moriero, Guillermo Giacomazzi, Enzo Petrachi e tanti altri, e artisti come Terron Fabio dei Sud Sound System. La serata sarà aperta da una partita tra gli “Insuperabili”, una squadra formata da atleti diversamente abili, e una selezione della locale scuola di calcio, la “Soccer Dream”. I proventi dell’evento saranno destinati alla U.O. di Oncoematologia Pediatrica “Vito Fazzi” di Lecce diretto dalla dottoressa Tornesello. 

Altri articoli di "Solidarietà"
Solidarietà
09/11/2018
Su iniziativa del gruppo consiliare Lecce città ...
Solidarietà
05/11/2018
Martedì 6 novembre inaugura la nuova sala prelievi ...
Solidarietà
29/10/2018
Si cercano "supereroi" per incontrarei bambini ...
Solidarietà
10/10/2018
Il 45enne è uno dei più generosi donatori di ...
Grazie all’aiuto di un noto cardiologo del Centro Calabrese, con una lunghissima esperienza ospedaliera a ...
clicca qui