Enel assume personale: si cercano tecnici e ingegneri

martedì 30 ottobre 2018

Il Gruppo Enel è in espansione, e sta portando avanti il piano assunzioni per il 2016 – 2020, che prevede la creazione di ben 3Mila posti di lavoro. I nuovi inserimenti saranno effettuati in concomitanza con 6mila prepensionamenti previsti per favorire il turn over del personale.

L’iniziativa rientra nell’ambito del più generale programma strategico triennale di riassetto dell’azienda. Quest’ultimo è incentrato sullo sviluppo delle nuove tecnologie e delle energie alternative. Inoltre, 500 nuove assunzioni in ENEL saranno effettuate già entro il 2019, grazie ad un accordo siglato recentemente con le organizzazioni sindacali.

Periodicamente il Gruppo seleziona personale per la copertura di posti di lavoro in Italia. Le assunzioni Enel sono rivolte, generalmente, a laureati in varie discipline e a diplomati. I candidati selezionati vengono inseriti presso le diverse società del Gruppo, mediante assunzioni a tempo determinato o indeterminato. Le opportunità, solitamente, non mancano anche per giovani senza esperienza. Per questi ultimi sono disponibili, prevalentemente, tirocini retribuiti in Enel, per lo più della durata di 6 mesi, o contratti di apprendistato.

 I candidati interessati a lavorare in ENEL, infatti, possono utilizzare il servizio web gratuito per prendere visione delle opportunità professionali disponibili. Possono inserire il cv nel data base aziendale e rispondere online agli annunci di interesse.

Altri articoli di "Offerte di lavoro"
Offerte di lavoro
20/04/2019
Azienda Sanitaria Locale della provincia di Bari, indetti concorsi pubblici, per titoli ...
Offerte di lavoro
18/04/2019
Il Gruppo Renault seleziona periodicamente personale da inserire in diverse ...
Offerte di lavoro
16/04/2019
La grande catena di fast food continua a crescere in Puglia e lancia una campagna di ...
Offerte di lavoro
12/04/2019
Pubblicate le nuove offerte di lavoro di "Garanzia ...
Con il dirigente medico e urologo del Fazzi di Lecce, Vincenzo Giannone, affrontiamo un problema che riguarda una ...
clicca qui