Dopo il lido attrezzato arriva "Tutti in camper": a Lecce la casa su ruote per i malati di Sla

domenica 21 ottobre 2018

Dopo La Terrazza “Tutti al mare!”, il lido attrezzato di San Foca, arriva il nuovo progetto firmato "Io Posso" dedicato a persone affette da disabilità. La presentazione sabato 27 ottobre al Teatro Apollo con la partecipazione di Pif. L'evento sarà anticipato da un FLASH - IMMOB in programma nel pomeriggio di mercoledì 24 ottobre in piazza Sant'Oronzo a Lecce.

Sabato 27 ottobre alle 17 presso il Teatro Apollo di Lecce sarà presentato in anteprima nazionale, con la partecipazione dell'autore e regista Pif, il nuovo progetto di mobilità accessibile dell'associazione salentina 2HE (IO POSSO). Dopo aver realizzato quattro anni fa <<La terrazza “Tutti al mare!”>>, a San Foca, il primo accesso attrezzato al mare in Italia che permette di fare il bagno in mare in tutta sicurezza non solo a persone con disabilità motoria, ma addirittura colpite da malattie fortemente invalidanti (come la SLA) che impongono la dipendenza da macchinari di respirazione assistita, l’associazione ha ideato un nuovo  progetto di accessibilità per rispondere ad un altro bisogno sociale trascurato, “Tutti in camper!”. Si tratta della prima casa su ruote attrezzata con tutto il necessario per permettere alle persone immobilizzate e/o con collegamento ad ausili salvavita di poter uscire dall’isolamento forzato causato dalla malattia o dalla disabilità (servizio gratuito). Parliamo di chi è colpito da malattie fortemente invalidanti (come SLA, SMA, distrofie muscolari) o da esiti post-traumatici gravi, per cui diventa impossibile spostarsi data la necessità di utilizzo costante di carrozzine di dimensioni decisamente superiori alla norma, sollevatori, letti motorizzati, concentratori di ossigeno, alimentazione elettrica e assistenza continua. 

Come funzionerà il servizio. Quando un potenziale utente decide di rivolgersi al servizio “Tutti in camper!”, può contattare il referente attraverso il numero dedicato (333 266 1415) o scrivendo all’indirizzo camper@ioposso.eu. A partire dalle esigenze dell’utente, si stende un programma di viaggio valutando ogni aspetto (percorso, soste, pernottamenti, attrezzature specifiche necessarie, …) e si fa una stima del costo globale del viaggio in tutte le sue voci (carburante, pedaggi, autisti,…).

In continuità con quanto già sperimentato con «La Terrazza “Tutti al mare!”» e nel fermo proposito di evitare discriminazioni di tipo economico, il servizio è gratuito e all’utente non viene chiesto nessun contributo. Una volta quantificato il budget necessario, è l’associazione 2HE che si fa promotrice di una campagna mirata di crowdfunding per raggiungere la cifra prevista. L’utente viene comunque responsabilizzato a diffondere la raccolta fondi tra i propri contatti e/o associazioni di riferimento. Raggiunta la cifra necessaria, il viaggio può iniziare. Negli ultimi mesi il mezzo è stato reso più sicuro, confortevole e con tutti gli impianti a norma delle vigenti normative. Il 27 ottobre si terrà l’evento di lancio. I mesi successivi saranno dedicati ad una fase di test del servizio, che si ipotizza di portare ad una piena operatività dalla primavera 2019.

Il servizio è rivolto alle persone con gravi disabilità che presentino almeno una di queste condizioni: immobilizzazione / tetraplegia, con uso di carrozzine basculate o lettighe; collegamento continuo a macchinari salvavita quali respiratori e simili.

L'evento sarà anticipato da un FLASH - IMMOB in programma nel pomeriggio di mercoledì 24 ottobre in piazza Sant'Oronzo a Lecce.


  

Altri articoli di "Società"
Società
16/11/2018
Intervenuto all’iniziativa tenutasi ...
Società
16/11/2018
Diverse le iniziative previste dalla Chiesa di Lecce per la giornata di domenica 18 ...
Società
15/11/2018
Il farmacista è morto questa mattina: molto noto per ...
Società
13/11/2018
Il Comune invitato a Roma alla manifestazione nazionale ...
 Il 7 novembre il professor Alberto Mantovani, uno dei più importanti scienziati immunologi e oncologi ...
clicca qui