Lupiae Servizi, nervi tesi e proteste dopo il posticipo del tavolo tecnico

giovedì 18 ottobre 2018

Ancora da sciogliere i nodi relativi alle convenzioni in scadenza e al pagamento degli stipendi.

Nervi tesi e proteste a Lecce, dentro e fuori la prefettura, dopo l’ennesimo posticipo del tavolo tecnico su Lupiae Servizi: i lavoratori attendevano dall’incontro odierno delle risposte sulla vertenza, ma hanno dovuto fare i conti con la decisione di posticipare il tutto alla settimana prossima.

Al centro del dibattito le convenzioni in scadenza a fine anno e il pagamento degli stipendi dei dipendenti, che rappresentano i nodi da sciogliere della complicata matassa. Preferiscono temporeggiare per trovare soluzioni più adeguate sia il Comune che l’azienda: a e con loro si sono accodati anche i sindacati, diventati destinatari delle proteste più veementi da parte dei lavoratori. La probabile riconvocazione del tavolo dovrebbe avvenire tra mercoledì e giovedì prossimo.

 

Altri articoli di "Economia e lavoro"
Economia e lavoro
21/01/2019
Una nuova casa per i lavoratori salentini: la Cgil di Lecce ...
Economia e lavoro
19/01/2019
Nuovo direttore della Coldiretti di Lecce. Si tratta di Francesco Manzari che raccoglie ...
Economia e lavoro
18/01/2019
Attesa per le mosse del Comune: senza una soluzione, ...
Economia e lavoro
18/01/2019
Ennesimo furto di ulivi secolari in Puglia. La denuncia di ...
La steatosi epatica non dà sintomi particolari ed è una patologia diffusa: i grassi si accumulano nelle ...
clicca qui