Piazza Ferrandi a Borgo Piave: al via il bando di gara per i lavori di riqualificazione

giovedì 18 ottobre 2018

Indetto bando di gara per procedura aperta per l'aggiudicazione dei lavori di Riqualificazione urbana e architettonica di Piazza U. Ferrandi a Borgo Piave.

È stato indetto dal Comune di Lecce il bando di gara per procedura aperta per l’aggiudicazione dei lavori di riqualificazione urbana e architettonica di Piazza Ferrandi a Borgo Piave. Il progetto, finanziato nell'ambito del “Programma straordinario di intervento per la riqualificazione urbana e la sicurezza delle periferie della città di Lecce, Città ruraLe”, prevede di ridisegnare uno spazio pubblico attualmente desolato.

Inserita in un’area di circa 3.200 mq, la piazza è uno spazio destinato all’uso dei residenti ma anche ai visitatori attratti dalle nuove opportunità e occasioni offerte dalla riqualificazione del Borgo e dalla realizzazione della pista ciclabile che parte da Lecce, attraversa Borgo San Ligorio e arriva proprio in questo spazio rinnovato. Planimetricamente l’intervento si ricompone in una forma rettangolare regolare divisa da un asse che ricongiunge la piazza alla viabilità carrabile perpendicolare alla piazza stessa. Due zone per lato piazza connotate da due diverse metrature e da un pavimento in basolato di Soleto saranno a servizio della comunità e degli esercizi commerciali, che saranno aperti nella zona delle residenze ERP (al piano terra). Arricchiranno la piazza una serie di aiuole alte e basse con essenze e arbusti tipici del nostro territorio come salvia, rosmarino, timo ecc., un'illuminazione adeguata e 5 panchine da 4 metri l'una.

Le offerte dovranno pervenire all'Ufficio Protocollo di via Rubichi 16 entro e non oltre le ore 12 del 13 novembre 2018.

“Riqualificare i borghi - dichiara il vicesindaco e assessore ai Lavori pubblici, Alessandro Delli Noci – rappresenta per noi un'azione centrale non solo perché restituiamo decoro e creiamo degli spazi pubblici che possono finalmente essere vissuti dai residenti e che rafforzano quindi il senso di comunità, ma perché i nostri borghi hanno tutte le carte in regole per essere inseriti in circuiti turistici di promozione e valorizzazione della loro storia e delle loro peculiarità”.

Altri articoli di "Politica"
Politica
14/11/2018
L’ex sindaco evidenzia come il Comune non abbia ...
Politica
14/11/2018
Il primo cittadino di Trepuzzi chiarisce i dettagli della ...
Politica
14/11/2018
A dare la comunicazione è lo stesso primo cittadino, Carlo ...
Politica
14/11/2018
È stato firmato il Decreto che permetterà, ...
La tosse non è una malattia ma un riflesso protettivo delle vie aeree. Come curarla da bambini e da adulti: ...
clicca qui