Colletta dei cittadini per il parco magliese: la statua di Gesù ritorna al suo posto

mercoledì 17 ottobre 2018

Lo scorso 16 giugno alcuni teppisti distrussero il manufatto facendo scomparire la testa. Oggi una copia è stata riposizionata.

È stata rimessa al suo posto, la statua distrutta lo scorso 16 giugno nel parco Don Pino Palanga alla periferia magliese (qui l'articolo dell'episodio). Grazie al contributo di alcuni cittadini, l’effige di Gesù è stata riportata nel cuore dell’area verde.

La statua raffigurante il Sacro Cuore di Gesù era stata rimossa completamente dalla base da alcuni teppisti, i quali, non contenti, avevano anche staccato la testa, portandola via con loro.

L'opera era stata donata da una famiglia magliese e dai residenti del quartiere, che sul momento, tramite i social, avevano lanciato un appello rivolto a chi avesse ritrovato la parte mancante della scultura. La macchina della solidarietà ha permesso di contribuire all’acquisto della nuova statua, rimessa al suo posto a distanza di qualche mese.

 

 

 

Altri articoli di "Fotonotizia"
Fotonotizia
18/01/2019
Il chiosco, che sorge all’esterno dell’ospedale ...
Fotonotizia
17/01/2019
A Novoli si è ripetuto, come ogni anno, il rito dell'accensione della ...
Fotonotizia
07/01/2019
La villa comunale leccese è stata chiusa nelle ...
Fotonotizia
04/01/2019
Negli straordinari scatti realizzati con il drone la meraviglia di un territorio ...
La steatosi epatica non dà sintomi particolari ed è una patologia diffusa: i grassi si accumulano nelle ...
clicca qui