Fine mese al "Paisiello" con i Teatri Abitati di Astràgali

giovedì 19 maggio 2011
Tre gli appuntamenti in programma una conferenza-spettacolo per i 30 anni di Astràgali, un omaggio a Pasolini e una serata di teatro-letteratura con l’Inferno di Dante
 
Sarà un fine maggio all’insegna degli spettacoli di qualità quello impaginato da Astràgali al “Paisiello” di Lecce nell’ambito della rassegna Teatri Abitati. Dopo gli appuntamenti con il teatro-poesia in omaggio a Giovanni Bernardini (domenica 1° maggio), la video-produzione di Davide Barletti (mercoledì 11) e l’opera di ricerca de La Salle de bain II (mercoledì 17), il programma ideato e realizzato dalla compagnia teatrale leccese in quest’ultima settimana del mese propone un trittico di appuntamenti oltremodo interessante e da non perde.
Si comincia mercoledì prossimo 25 maggio (alle 21, con ingresso gratuito) con la conferenza-spettacolo curata da Astràgali per festeggiare i suoi “Trent’anni di teatro”. Trent’anni di attività racchiusi in uno show che attraverso immagini, video, letture e musica fotografa l’esperienza pluriennale e multiforme della compagnia leccese. Astràgali, fondata nel 1981 da Marcello Primiceri e Carla Petrachi, dal 1992 è diretta dal regista, poeta, scrittore Fabio Tolledi e da allora porta avanti una ricerca che parte dal teatro-poesia per costruire percorsi legati a diversi linguaggi artistici, tra loro legati, dall’arte all’editoria, dalla formazione alla scrittura, dalla produzione teatrale a quella visuale e multimediale.
Giovedì 26 maggio (a partire dalle 19, con ingresso gratuito) Astràgali fa spazio invece al professore di letteratura italiane nella facoltà di lettere e filosofia dell’Università di Bari Pasquale Voza, protagonista di un incontro che verterà su “Il corpo, il sacro, il potere: la meta-scrittura drammatica dell’Ultimo Pasolini”. Pasquale Voza parlerà dell’opera dell’artista emiliano soffermandosi soprattutto sulla sua ultima produzione teatrale, e l’incontro prevede anche la proiezione di alcuni frammenti di film e documentari di Pasolini e la lettura di alcuni brani tratti da opere dello scrittore friulano, che sarà curata da Astràgali Teatro. 
Al Paisiello si torna a fare teatro lunedì 30 e martedì 31 maggio (alle 21, ingresso 7 euro con riduzione del 50% per studenti universitari). Il Dalle Rovine Teatro presenta Voci dall’Inferno, spettacolo ispirato al capolavoro della letteratura italiana, la Divina Commedia di Dante. Il gruppo Dalle Rovine  Teatro è stato fondato nel 2004  dall’attore e regista Alessandro Mazzotta e tra i lavori  realizzati dalla compagnia figurano i titoli Brecht, Nietzsche e le donne, Incidente fonetico, A/te - il congedo di prometeo, Enchain, Ubu, 1943 dalla Guerra e Vivere l’Avvenimento. Il gruppo D.R.T. (sperimenta percorsi d’interazione tra le arti, danza, vocalità attoriale, musica colta ed elettronica. In questo spettacolo  la suggestiva rievocazione dell’inferno dantesco avviene attraverso la voce dei personaggi che in esso si muovono. Voce e regia sono di Alessandro Mazzotta, musiche originali elettroniche a cura di Claudio Prima, coreografie di Chiara Sergio (Officina Creattiva), violoncello e contrabbasso di Jacopo Conoci e Daniele De Pascalis. Info: 0832.306194, 320.9168440. 
 
Daniele Greco 
Altri articoli di "Spettacoli"
Spettacoli
18/10/2019
Il barbonaggio teatrale compie dieci anni, in programma ...
Spettacoli
15/10/2019
Ancora pochi giorni alla messa in scena di “Carmen” di Georges Bizet, ...
Spettacoli
09/10/2019
A Lecce ritorna la grande lirica con l’opera di Mozart per la regia di Katia ...
Spettacoli
23/09/2019
Avrà luogo ad Otranto mercoledì 25 settembre, alle ore 21, nella suggestiva ...
I numeri sono confortanti: con le nuove tecnologie e con le nuove terapie guariscono di più i piccoli colpiti ...
clicca qui