Intitolata a San Giovanni Paolo II la nuova chiesa parrocchiale di Merine

lunedì 15 ottobre 2018

Domani pomeriggio alle 18 la cerimonia di dedicazione dell’edificio di culto e di consacrazione dell’altare.

Sarà dedicata a San Giovanni Paolo II, prima in assoluto nella diocesi di Lecce, la nuova chiesa parrocchiale di Merine di Lizzanello.

Cè grande attesa a Merine (frazione di Lizzanello) per la celebrazione liturgica durante la quale l’arcivescovo Michele Seccia con il rito di dedicazione della chiesa e della consacrazione dell’altare domani, 16 ottobre alle 18, nel giorno in cui ricorre il 40 anniversario dell’elezione di Karol Wojtila a sommo pontefice, consegnerà alla comunità del piccolo centro alle porte di Lecce il nuovo tempio.

Era L’11 novembre 2007 quando mons. Cosmo Francesco Ruppi collocava la prima pietra, benedetta da Papa Benedetto XVI su un terreno donato dalle sorelle Magliola.

Da quel giorno sono passati quasi 11 anni, del progetto affidato all’ ingegnere Antonio Russo rimane la pianta ottagonale e l’impostazione di base. Col passare del tempo e la progettazione dell’architetto Raffaele Parlangeli e le indicazioni dell’arcivescovo Domenico D’Ambrosio succeduto a Ruppi, sono state apportate alcune modifiche che hanno contribuito a rendere ancora più armoniosa l’intera aula liturgica.

Al maestro Poli è spettato il compito di realizzare le vetrate, il portone in bronzo e il mosaico del pavimento. Il maestro Michele Carafa, invece, ha ricollocato nella nuova chiesa le opere già da lui realizzate per la cappella del nuovo seminario di via Umbria nella nuova chiesa. La ditta Luigi Giannone ha realizzato l’intera opera che domani sarà consegnata nelle mani del vescovo mons. Michele Seccia e per suo tramite all’ intera comunità di Merine.

Interverranno alla cerimonia il sindaco Fulvio Pedone e il consigliere provinciale Renato Stabile, che insieme a Ruppi vollero fortemente la nuova chiesa. Saranno presenti anche i progettisti, gli artisti e le aziende che hanno lavorato nel cantiere.

La liturgia avrà inizio sul sagrato della storica chiesa parrocchiale del XVII secolo intitolata a Santa Maria delle Grazie dal quale, in processione, mons. Seccia e i concelebranti giungeranno alla nuova chiesa dedicata a San Giovanni Paolo II, il papa polacco tanto amato che ha accompagnato la Chiesa cattolica alle soglie delle terzo millennio. Qui avrà inizio il suggestivo rito della dedicazione del tempio e della consacrazione dell’altare.

La cerimonia sarà trasmessa in diretta streaming su Portalecce tv sul sito www.portalecce.it e sul canale 18 del digitale terrestre di Teledehon.

Altri articoli di "Società"
Società
16/11/2018
Intervenuto all’iniziativa tenutasi ...
Società
16/11/2018
Diverse le iniziative previste dalla Chiesa di Lecce per la giornata di domenica 18 ...
Società
15/11/2018
Il farmacista è morto questa mattina: molto noto per ...
Società
13/11/2018
Il Comune invitato a Roma alla manifestazione nazionale ...
 Il 7 novembre il professor Alberto Mantovani, uno dei più importanti scienziati immunologi e oncologi ...
clicca qui