Case popolari, dal Riesame: gli ex assessori Pasqualini e Monosi restano ai domiciliari

venerdì 12 ottobre 2018

La decisione del Tribunale del Riesame nell’ambito dell’inchiesta sulle case popolari a Lecce evita il carcere per Pasqualini come richiesto invece dalla Procura.

Gli ex assessori Attilio Monosi e Luca Pasqualini resteranno ai domiciliari: è questa la decisione del Tribunale del Riesame nell'ambito dell'inchiesta sulle case popolari a Lecce. Nei confronti di Pasqualini era stato richiesto il carcere dalla Procura. I due sono accusati di aver contribuito all’assegnazione di alloggi in cambio di voti.

Ai domiciliari resta anche il dirigente comunale Lillino Gorgoni, mentre in carcere finiscono altri tre indagati che subiscono un aggravamento delle misure cautelari.

 

Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
23/02/2019
Il colpo è avvenuto nel primo pomeriggio di oggi: ...
Cronaca
23/02/2019
La tragedia poco prima di mezzogiorno sulla strada che ...
Cronaca
23/02/2019
Il Questore di Lecce decide la chiusura di quindici giorno ...
Cronaca
23/02/2019
Questa notte è scattato l’arresto per ...
Con Alessandro D’Amelio, responsabile UO Nefrologia e Dialisi – PO «Sacro Cuore di Gesù» ...
clicca qui