Case popolari, dal Riesame: gli ex assessori Pasqualini e Monosi restano ai domiciliari

venerdì 12 ottobre 2018

La decisione del Tribunale del Riesame nell’ambito dell’inchiesta sulle case popolari a Lecce evita il carcere per Pasqualini come richiesto invece dalla Procura.

Gli ex assessori Attilio Monosi e Luca Pasqualini resteranno ai domiciliari: è questa la decisione del Tribunale del Riesame nell'ambito dell'inchiesta sulle case popolari a Lecce. Nei confronti di Pasqualini era stato richiesto il carcere dalla Procura. I due sono accusati di aver contribuito all’assegnazione di alloggi in cambio di voti.

Ai domiciliari resta anche il dirigente comunale Lillino Gorgoni, mentre in carcere finiscono altri tre indagati che subiscono un aggravamento delle misure cautelari.

 

Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
19/06/2019
È arrivata la sentenza con rito abbreviato ai danni ...
Cronaca
19/06/2019
Sticchi Damiani e soci hanno mandato ai propri legali di ...
Cronaca
19/06/2019
Il fascicolo sul gasdotto presentato dal vicepresidente Usa Mike Pence. Il diktat di ...
Cronaca
19/06/2019
La ragazza era ospite di una comunità di Andria da qualche giorno. Si è ...
Rimuovere le corde vocali intaccate dal tumore e utilizzare una protesi costosissima, tecnologicamente ...
clicca qui