Controlli nel “quartiere Stazione”, multati per essersi appartati con prostitute

giovedì 11 ottobre 2018

Violazioni amministrative in via Duca degli Abruzzi nei confronti di un esercizio per un totale di 3mila euro.

Ieri sera durante il pattugliamento delle vie del “quartiere stazione” (Piazzale O. Massari, Viale Oronzo Quarta, Via Don Bosco, Via Martiri d’Otranto, Via Lombardia, Via Montello, Via Vittorio Veneto, Via Diaz, Via De Jacobis, Via Di Petraglione ) e zone limitrofe (Via Massaglia, Via Casavola, Via Vanvitelli, Via Leone De Castris e Via Monteroni) sono state controllate complessivamente 49 persone, di cui 12 con precedenti di polizia.

Sono state elevate due sanzioni amministrative nei confronti di due uomini che sono stati sorpresi a bordo delle proprie autovetture mentre erano appartati con due prostitute. I controlli hanno interessato anche le aree interne del parcheggio della stazione ferroviaria, dove era stata segnalata la presenza di un cittadino extracomunitario che dormiva su un giaciglio improvvisato tra cumuli di immondizia e scarti di ogni genere.

Un intervento congiunto, invece, di agenti della Divisione Polizia Amministrativa e Sociale della Questura di Lecce e ispettori del Servizio Veterinario e del Servizio Igiene-Alimenti del Dipartimento di Prevenzione della ASL ha consentito questa mattina di effettuare un controllo amministrativo presso un esercizio commerciale, in Via Duca degli Abruzzi.

Sono emerse diverse violazioni amministrative per non conformità alle regole igienico-sanitarie per alcune delle quali verranno emessi provvedimenti prescrittivi, in modo da sanare le irregolarità entro un determinato periodo di tempo, e per altre saranno emessi provvedimenti sanzionatori per un totale di circa 3mila euro.

Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
16/10/2018
L'operazione "I soliti sospetti" si è ...
Cronaca
16/10/2018
È stato arrestato nell’ambito ...
Cronaca
16/10/2018
Il provvedimento della Asl di Lecce nei confronti del dirigente dell'Unità ...
Cronaca
16/10/2018
L’uomo è stato fermato dai carabinieri dopo ...
L’influenza ogni anno costa alle casse dello Stato 10 miliardi di euro. Intervista al responsabile Igiene e ...
clicca qui