Umidità alle stelle: clima mite e cielo sereno

giovedì 11 ottobre 2018

Sempre in balia di aria mite e localmente instabile. Su buona parte del territorio infatti ci sarà bel tempo. Oggi cielo sereno o poco nuvoloso, ma nelle ore centrali della giornata sul leccese (zone interne) avremo la formazione di nuvole in grado di apportare della veloce instabilità (rovesci e temporali). Qualche velatura in transito soprattutto sul tarantino e zone ioniche in generale. Temperature stazionarie o in lieve rialzo (molto mite di giorno - max 22-25°, min 11-16°). Vento debole variabile, mari calmi. Foschia e banchi di nebbia nottetempo.

Domani tempo tranquillo con cielo in prevalenza sereno, ma nel primo pomeriggio verso il Capo di Leuca avremo delle nuvole in formazione con rovesci molto locali. Temperature massime in calo sul comparto centro-orientale. Tramontana in rinforzo. mari: mosso l'Adriatico, poco mosso o quasi calmo lo Ionio. Foschia e banchi di nebbia nottetempo. 
Nel weekend l'alta pressione non molla, ancora bel tempo. Il possente campo di alta pressione presente sull'Europa orientale continuerà a proteggere l'Italia meridionale, lasciando invece le regioni settentrionali esposte a flussi instabili.

Il tempo sul Salento non subirà variazioni significative. La stabilità si estenderà anche all'inizio della prossima settimana, disturbata di tanto in tanto da nuvolosità irregolare, prevalentemente stratiforme, in risalita dallo Ionio.

Il vento sarà debole di direzione variabile, in lieve rinforzo da lunedì. Temperature stazionarie di giorno, clima mite di giorno e fresco la sera specie in aperta campagna.

Supermeteo

Altri articoli di "Merine"
Merine
28/11/2019
 La polizia provinciale comunica il piano di prevenzione con autovelox, telelaser e ...
Merine
28/10/2019
La polizia provinciale comunica il piano di prevenzione con ...
Merine
26/10/2019
Lancette indietro di un'ora: si guadagna un'ora di sonno. Nell'ultimo weekend di ...
Merine
06/10/2019
Spiegamento di carabinieri sulle strade del Salento durante ...
Insieme al dottor Eugenio Romanello, dermatologo di grande esperienza per le malattie veneree, a Lecce va in pensione ...
clicca qui