Nascosti sotto i sedili quasi 300 grammi di marijuana, operaio ai domiciliari

mercoledì 19 settembre 2018
Il controllo ieri sera sulla Poggiardo-Spongano: l’uomo era alla guida di un’Alfa 147 con i vetri oscurati.

È finito in carcere il 23enne di Miggiano, fermato ieri sera, intorno alle 19 durante un controllo sulla Poggiardo-Spongano. I carabinieri della stazione di Spongano, dopo aver intimato l’alt all’Alfa 147, con i vetri oscurati guidata dall’operaio, segnalato per precedenti, hanno voluto controllare approfonditamente all’interno della vettura. Nascosto sotto i sedili posteriori, un pacchetto ben confezionato con 296 grammi di marijuana.

Al conducente, una volta portato in caserma, sono stati sequestrati anche 470 euro considerati incasso dello spaccio di stupefacenti.

Il magistrato ha ritenuto di dover assegnare l’operaio ai domiciliari. Indagini in corso per individuare eventuali fonti di approvvigionamento della droga.

Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
11/12/2018
Gli spari si sono registrati attorno alle 20 da parte di un ...
Cronaca
11/12/2018
L'operazione dei carabinieri di Sesto San Giovanni ...
Cronaca
11/12/2018
L’incidente questa mattina nelle vie di San Pietro in ...
Cronaca
11/12/2018
Tre proiettili hanno raggiunto la saracinesca e la vetrata ...
L’Organizzazione Mondiale della Sanità avvisa: l’abuso di antibiotici ha prodotto ceppi di batteri ...
clicca qui