Torna "Calicidicinema": appuntamento venerdì a Felline

martedì 18 settembre 2018

Appuntamento con la rassegna dedicata ad Ermanno Olmi presso l'enosteria "Vite Colta" in Piazza Castello.

Nuovo appuntamento venerdì 21 settembre alle 20.30, presso l'enosteria Vite Colta nella suggestiva Piazza Castello di Felline, con la rassegna Calici di cinema "Prospettiva Olmi".

L’evento è a cura di Antonio Manzo e si pone come un perfetto incontro tra il cinema d’autore e il vino salentino, attraverso il quale si rende un importante tributo a uno dei registi più apprezzati del panorama cinematografico italiano, Ermanno Olmi.

Dopo il successo dei primi due appuntamenti, il cartellone della rassegna, che raccoglie alcuni dei più grandi successi di Olmi, scomparso di recente, prosegue con “I fidanzati”, girato nel 1963. Interpreti principali di questo film drammatico, Anna Canzi e Carlo Cabrini, quest’ultimo nei panni del protagonista Giovanni, un operaio milanese mandato a lavorare in Sicilia dalla sua azienda. Il trasferimento  causerà nell’uomo mutamento di prospettive, oltre a piccoli e grandi traumi emotivi. Alla base della vicenda c'è il vacillare e poi il ricomporsi del rapporto fra Giovanni e la fidanzata Liliana, rimasta a Milano. Tutto ciò è raccontato con sensibilità e delicatezza attraverso immagini capaci di scavare nei sentimenti e nelle emozioni.

Olmi firma anche il soggetto e la sceneggiatura di questo lavoro cinematografico che all’epoca fu presentato in concorso al 16° Festival di Cannes.   

Come di consueto, la visione del film sarà accompagnata da piatti locali abbinati ai migliori vini del Salento.

Altri articoli di "Tempo libero"
Tempo libero
16/10/2018
Sabato 27 ottobre il circolo Arci di Galatina propone i ...
Tempo libero
12/10/2018
Domenica 14 ottobre dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 19. ...
Tempo libero
11/10/2018
Il 20 e 21 ottobre a Muro Leccese nell'area mercatale. ...
Tempo libero
05/10/2018
Da sabato 6 ottobre laboratorio con la coreografa e danzatrice Barbara ...
L’influenza ogni anno costa alle casse dello Stato 10 miliardi di euro. Intervista al responsabile Igiene e ...
clicca qui