Carenza di sangue, dall'Asl Lecce l'invito alla donazione

giovedì 6 settembre 2018

Il direttore sanitario del servizio Immunotrasfusionale, Nicola Di Rienzo, chiede a donatori abituali e volontari un atto di generosità.

“Abbiamo bisogno di sangue per evitare che la carenza possa aggravarsi”. L’invito a tutti i donatori, abituali ma anche volontari che si apprestano a donare per la prima volta, arriva da Nicola Di Renzo, direttore del Servizio Immunotrasfusionale della ASL di Lecce.

Passata l’estate, infatti, si è accesa la spia della riduzione delle scorte di sangue ed emoderivati per tutti i gruppi sanguigni e, segnatamente, per i gruppi sanguigni “0 positivo” e “A positivo”. Una situazione di difficoltà che, in questo inizio di settembre, accomuna i servizi trasfusionali di gran parte della Regione e, per certi gruppi, riguarda il territorio nazionale.

Per Di Renzo, allora, è necessario stimolare le associazioni dei donatori, che in estate hanno compiuto uno sforzo encomiabile, a rinnovare l’impegno alla donazione e a farsi portavoce della cultura della donazione tra la popolazione, in particolare tra i giovani.

ASL Lecce, oltre ad invitare i donatori a partecipare alle raccolte straordinarie che periodicamente vengono programmate nelle piazze di tutto il territorio, ricorda che è sempre possibile recarsi nei Centri Trasfusionali degli Ospedali di Lecce, Gallipoli, Casarano, Copertino e Galatina, dove si effettua la raccolta ordinaria dal lunedì al sabato, dalle 8,30 alle 12,30.

In generale, inoltre, è opportuno sapere che possono donare tutte le persone dai 18 ai 65 anni in buona salute, che non soffrano o abbiano sofferto di gravi malattie ai vari organi ed apparati, e che pesino più di 50 kg. Gli aspiranti donatori saranno poi valutati dal medico trasfusionista che deve stabilirne l'idoneità sulla base dell'anamnesi, dell'esame emocromocitometrico pre-donazione e dei risultati della visita medica.

ASL Lecce sin d’ora ringrazia tutti i donatori, perchè grazie alla loro generosità ogni sacca raccolta può trasformarsi nell’anello vitale di una grande catena di solidarietà.

 

Altri articoli di "Sanità"
Sanità
24/05/2019
Lo screening si svolgerà dalle ore 9 alle 12 e nel ...
Sanità
23/05/2019
Le richieste protocollate in una lettera indirizzata ai ...
Sanità
21/05/2019
Focus scientifico a Lecce per ricercare una strategia ...
Sanità
17/05/2019
Silvana Leo è stata eletta coordinatrice del CIPOMO ...
È ancora la colonscopia classica l’esame più sicuro per individuare un cancro al colon o altri tipi ...
clicca qui