"Tango argentino: la cumparsita di Tito Schipa nella milonga barocca": appuntamento a Lecce

mercoledì 22 agosto 2018

"Uno spettacolo di tango, che ha anche lo scopo di far conoscere la nostra identità culturale e le nostre bellezze artistiche" ha dichiarato il presidente di Valori e Rinnovamento, Wojtek Pankiewicz.

Il presidente del Movimento Culturale “Valori e Rinnovamento”, Wojtek Pankiewicz ha dichiarato : “L’Associazione “La Sabrosa” di Cavallino fondata dalla nostra socia Stefania Quarta insieme ad Antonello Serra presenta, in occasione della Festa dei Santi Patroni a Lecce, sabato 25 agosto, dalle 20, in Piazza Italia a Porta San Biagio, uno spettacolo di musica, danza e animazione dal titolo "Tango argentino: la cumparsita di Tito Schipa nella milonga barocca" con ballerini provenienti dalle scuole del territorio e da tutta Italia, ma anche con turisti tangheri che vorranno unirsi in uno spettacolo di grande fascino e interesse nel cuore della città barocca.

Lo spettacolo di Tango, che ha anche lo scopo di far conoscere la nostra identità culturale e le nostre bellezze artistiche, avrà inizio alle ore 21,30 e sarà preceduto dalle 20 da una manifestazione di biodanza con gli allievi delle scuole di Biodanza di Milano, Bari e Lecce, che inviteranno e coinvolgeranno il pubblico presente, facendolo muovere e danzare liberamente per scoprire il piacere spontaneo e naturale di abbandonarsi alla musica e alla relazione con l’altro. La Biodanza è una disciplina bionaturale, ideata nel 1966 dal prof. Ronaldo Toro antropologo e psicologo, che attraverso la musica e la gestualità naturale del corpo e il contatto con gli altri stimola la gioia di vivere.”

“Sarà questa serata un assaggio – ha concluso Pankiewicz - di un progetto che Stefania Quarta curerà nei prossimi mesi con Valori e Rinnovamento, Movimento sempre impegnato a perseguire, attraverso la Bellezza, l’Arte e la Cultura, l’elevazione dall’attuale degrado etico e sociale. Siamo, infatti, convinti che la Bellezza salverà il mondo, anche perchè noi consideriamo la Bellezza un segno Etico prima ancora che Estetico. Occorre un nuovo Umanesimo per promuovere un nuovo Rinascimento.” 

Altri articoli di "Tempo libero"
Tempo libero
20/02/2019
  Giunge alla quarta edizione il “Carnevale LizzaMerinese”, con un ...
Tempo libero
13/02/2019
Venerdì 15 febbraio firmacopie alla Mondadori e ...
Tempo libero
12/02/2019
Appuntametno mercoledì 13 febbraio presso la libreria di via Templari. Da ...
Tempo libero
11/02/2019
Moda, gastronomia e musica: sabato 9 febbraio Masseria La ...
Con Alessandro D’Amelio, responsabile UO Nefrologia e Dialisi – PO «Sacro Cuore di Gesù» ...
clicca qui