Passeggeri rinchiusi tre ore nell’aereo fermo sulla pista, parte l’interrogazione

venerdì 10 agosto 2018

Il deputato Pd Losacco ha chiesto l'intervento del Ministro delle Infrastrutture Danilo Toninelli.

Bloccati nella carlinga dell’aereo fermo sulla pista per tre ore senza aria condizionata. È successo ieri mattina a Brindisi, quando decine di passeggeri in partenza per Francoforte hanno dovuto far fronte allo sciopero degli operatori dello scalo tedesco,

Il volo Brindisi-Francoforte, sarebbe dovuto partire alle 11.30 con già circa 3 ore di ritardo in arrivo dalla Germania. La partenza è stata rinviata alle 14 fino alle 15,30 con i passeggeri imbarcati: in tanti hanno accusato malori per la mancanza di aria condizionata e per il senso di claustrofobia, e senza poter scendere per motivi di sicurezza.

Alla fine intorno alle 17 il volo è stato annullato e fissato nuovamente per le 18 ma molti utenti hanno preferito rinunciare.

Adesso Il deputato Pd Alberto Losacco ha presentato un'interrogazione al ministro delle Infrastrutture: “Chiedere chiarimenti in merito disagi denunciati dai passeggeri ‘sequestrati’ ieri per ore sul volo Ryanair-Francoforte Brindisi e verificare quali sono i piani di assistenza in casi del genere".

"In diversi - sottolinea - hanno accusato malori, compresi diversi bambini, fino a quando dopo varie insistenze i passeggeri sono stati fatti scendere e terra. Il volo è stato bloccato fino alle 17 accumulando un ritardo di ben 6 ore”.

 

 

Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
19/08/2018
Ennesima tragedia nelle acque salentine nell’estate ...
Cronaca
19/08/2018
I carabinieri della compagnia di Maglie hanno sequestrato ...
Cronaca
19/08/2018
L’ennesima aggressione è avvenuta questa notte ...
Cronaca
19/08/2018
Gli oggetti sacri e i dispositivi elettronici erano stati ...
I giovani studiano e apprendono il sesso sul web, ma spesso si tratta d’insegnamenti violenti e di rapporti ...
clicca qui