Unisalento, al via alle immatricolazioni: ecco come fare a iscriversi

lunedì 6 agosto 2018

Il Rettore Zara: “Tante opportunità per restare a studiare in Puglia in un Ateneo giovane e sempre pronto ad ascoltare i suoi studenti”

L’Università del Salento non va in vacanza. Dal 1° luglio, con ben 5 giorni di anticipo rispetto all’anno scorso, è possibile immatricolarsi e iscriversi ad uno dei corsi di studio per il prossimo anno accademico 2018/19. Una procedura che si può compiere on-line comodamente da casa e senza lunghe file agli sportelli, per tutta l’estate, collegandosi al link https://www.unisalento.it/didattica e scegliendo la voce “Come immatricolarsi e iscriversi”.

Per procedere all’immatricolazione è necessario effettuare la “registrazione” e successivamente il “login” con le proprie credenziali comunicate in fase di registrazione.

La compilazione online del format è semplice e guidata ma chi avesse bisogno di un supporto, può rivolgersi ai Centri Accoglienza Studenti (CAS), a Lecce, presso il Palazzo Codacci Pisanelli (piazzetta Arco d Trionfo, 1) e il Campus Ecotekne (via per Monteroni) aperti dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18.

In più un’agevolazione: gli studenti che si immatricolano entro il 31 agosto e che pagano la prima rata, risulteranno automaticamente iscritti alla verifica della preparazione iniziale e saranno esonerati dal pagamento del contributo di prenotazione di € 23,00.

Un’altra importante novità: la riduzione dell’applicazione del numero programmato nei corsi di studio e, principalmente, in quelli di ingegneria che sono tutti ad accesso libero (eccetto il nuovissimo corso di laurea in Ingegneria delle Tecnologie Industriali in cui vi è il numero programmato a 50 unità imposto dal Ministero).

Per pagare meno tasse il consiglio è quello di chiedere all’INPS l’ISEE valida per il 2018 così da verificare se si rientra tra gli studenti che per reddito hanno diritto ad agevolazioni economiche.

“Tutto è pronto in Unisalento per accogliere i neo diplomati che hanno scelto di restare a studiare in Puglia, ma anche per tutti coloro che vorranno fare di Lecce e del Salento la loro seconda casa – ha commentato il Rettore dell’Università del Salento, Vincenzo Zara – Quest’anno, più degli anni scorsi, siamo partiti in anticipo con iscrizioni e immatricolazioni così da dare la possibilità di poter effettuare rapidamente le procedure burocratiche e potersi godere l’estate senza pensieri. La nostra offerta formativa è molto varia, ma soprattutto costruita per rispondere alle esigenze del mondo del lavoro e alle vocazioni dei giovani diplomati. Sono certo che in tanti sceglieranno i nostri nuovissimi corsi di laurea in Scienze motorie e dello sport, Management digitale, Governance euro-mediterranea delle politiche migratorie, Ingegneria delle Tecnologie Industriali e che si confermerà il grande successo ottenuto dai corsi attivati per la prima volta l’anno scorso: Dams, Manager del turismo, Viticoltura ed enologia. Il nostro Ateneo è giovane, dinamico, e per le sue dimensioni capace di offrire ascolto ed accoglienza agli studenti, insieme ad un’ottima formazione accademica che non ha nulla da invidiare ad altre Università”. 

Altri articoli di "Università"
Università
19/10/2018
Si è tenuta questa mattina 19 ottobre ...
Università
15/10/2018
Il 16, 17 e 18 ottobre a Lecce approfondimenti sul tema ...
Università
05/10/2018
Scadenza il prossimo 17 ottobre: sulla pagina del ...
Università
03/10/2018
L’evento si terrà domani, a partire dalle ore ...
 L’intervista al dottor Mangia sulle malattie dell’apparato cardiovascolare. Le malattie ...
clicca qui